News RSS

È online il video di “BELIEVER”, il singolo dei MAJOR LAZER & SHOWTEK, che sostiene

È online il video di “BELIEVER”, il singolo dei MAJOR LAZER & SHOWTEK, che sostiene

I Major Lazer e Showtek, combinazione vincente, pubblicano il video di “Believer” (https://MLST.lnk.to/BelieverVideo), di forte impatto e valore sociale. Il nuovo lavoro del regista Christopher Louie girato in Medio Oriente è ispirato alla storia di Omran Daqneesh, il bimbo siriano fotografato a novembre sull’ambulanza ricoperto di cenere e polvere dopo che la sua casa era stata bombardata, divenuto famoso in tutto il mondo.

“Believer”, un mix di trap e hardstyle, era già uscito qualche mese fa e il trio di Diplo dei Major Lazer insieme agli Showtek, duo di DJ olandesi di electro-house, lo aveva presentato con successo ai festival di Loolapalooza, al Burning Man e al Parookaville, tanto che in poche settimane il video della performance live è diventato una hit da festival con più di 50 milioni di streaming su Spotify.

Ora il video si è arricchito di un messaggio importante. Il regista Christopher Louie (lo stesso del film XOXO sull’EDM), rimasto colpito dalla foto di Omran Daqneesh, ha immaginato una visione surreale in un contesto mediorientale che ricorda quello siriano. «Sono rimasto shockato dall’immagine come tutti, ma ho anche visto un barlume di speranza», ha spiegato Louie, «quindi il nostro obiettivo nel video di “Believer” è diventato cercare di catturare la forza di resistenza della gioventù e la speranza che le persone possano unirsi per salvare le vittime colpite da tali tragedie. Se non fosse stato per il supporto di Sjoerd degli Showtek e per la guida di Major Lazer e del suo team, questo video non avrebbe avuto l’impatto emozionante che ha. Ci hanno aiutato ad andare in Medio Oriente, girando con crew e cast del posto, mantenendo l’idea più autentica possibile. Ci sono stati ostacoli incredibili per il fatto che giravamo in un contesto così lontano dal nostro ma con l’aiuto della crew locale siamo riusciti a superarli».

Per gli Showtek: «Non tutti i bambini nascono nelle migliori condizioni. Questo video ha lo scopo di accrescere la consapevolezza che esistono molte persone meno fortunate di noi».

Il video di “Believer” incoraggia i fan a fare donazioni in favore di Save The Children per i bambini siriani (http://bit.ly/2hR1g6l).

FABRIZIO MORO in gara al 67° Festival di Sanremo con “PORTAMI VIA”. Uscirà il 10 marzo il nuovo album di inediti “PACE”

FABRIZIO MORO in gara al 67° Festival di Sanremo con “PORTAMI VIA”. Uscirà il 10 marzo il nuovo album di inediti “PACE”

Atteso ritorno al Festival di Sanremo per FABRIZIO MORO che sarà in gara sul palco del Teatro Ariston, nella sezione Campioni, con “PORTAMI VIA”, brano di cui è autore e che sarà contenuto nel suo nuovo album d’inediti “PACE(Sony Music Italy), in uscita il 10 marzo.

Nella serata di giovedì, in cui il Festival sceglie di omaggiare la tradizione della canzone italiana, l’artista interpreterà il brano “La leva calcistica della classe ‘68” di Francesco De Gregori.

Fabrizio Moro torna in gara al Festival di Sanremo portando sul palco il suo nuovo universo sonoro. Il cantautore romano vanta anche due partecipazioni al Festival in qualità di autore con i brani “Sono solo Parole” scritto per Noemi e “Finalmente Piove” per Valerio Scanu.

L’artista presenterà live “PACE” il 20 aprile al FABRIQUE di Milano e il 26 maggio al PALALOTTOMATICA di Roma. I biglietti per i due concerti saranno disponibili in prevendita su www.ticketone.it a partire da lunedì 23 gennaio.

Cantautore, chitarrista e musicista italiano, Fabrizio Moro ha alle spalle una ventennale carriera, cominciata nel 1996, con all’attivo 8 album in studio e la raccolta “Atlantico Live”. Oltre all’edizione in arrivo, ha già partecipato a quattro Festival di Sanremo come cantautore e due come autore: vince nel 2007 tra le Nuove Proposte con “Pensa”, brano con il quale si aggiudica anche il Premio della Critica “Mia Martini” e conquista il podio nel 2008 tra i Campioni con “Eppure mi hai cambiato la vita”. Nel corso degli anni, diversi suoi brani sono stati utilizzati come spot pubblicitari e documentari e come colonne sonore per campagne sociali, serie e programmi TV.

FIORELLA MANNOIA torna al Festival di Sanremo dopo 29 anni con “CHE SIA BENEDETTA”. Uscirà il 10 febbraio l’edizione speciale dell’album “COMBATTENTE”

FIORELLA MANNOIA torna al Festival di Sanremo dopo 29 anni con “CHE SIA BENEDETTA”. Uscirà il 10 febbraio l’edizione speciale dell’album “COMBATTENTE”

A distanza di 29 anni dalla sua ultima partecipazione in gara al Festival di Sanremo, Fiorella Mannoia torna sul palco dell’Ariston con “CHE SIA BENEDETTA” (il testo è di Amara e Salvatore Mineo, la musica di Amara), un brano che la stessa Fiorella definisce un “inno alla vita”.

Per Fiorella sarà la quinta volta in gara sul palco del Teatro Ariston: l’esordio risale al 1981 con “Caffè nero bollente”, nel 1984 fu la volta di “Come si cambia”, nel 1987 di “Quello che le donne non dicono” che quest’anno compie 30 anni, e nel 1988 di “Le notti di maggio”.

A Sanremo, in occasione della serata dedicata alla tradizione della canzone italiana, Fiorella interpreterà la cover di “Sempre e per sempre” di Francesco De Gregori, accompagnata al pianoforte da Danilo Rea.

Quella in uscita il 10 febbraio sarà un’edizione speciale in doppio CD dell’album “Combattente” che ripercorrerà le tappe al Festival di Sanremo della carriera di Fiorella.

Oltre ai brani di “Combattente”, conterrà “Che sia benedetta” e “Sempre e per sempre”, i 4 successi “sanremesi” di Fiorella registrati live nel corso di “Combattente Il Tour”, e una bonus track, la cover di “La cura” di Franco Battiato, anch’essa in una versione interpretata dal vivo in tour.

Questa la tracklist:

CD 1

  1. Che sia benedetta
  2. Combattente
  3. Nessuna conseguenza
  4. Siamo ancora qui
  5. I pensieri di Zo
  6. Anima di neve
  7. I miei passi
  8. L’abitudine che ho
  9. Ogni domenica con te
  10. Perfetti sconosciuti
  11. L’ultimo Babbo Natale
  12. La terra da lontano

CD 2

  1. Sempre e per sempre
  2. Caffè nero bollente (live 2017)
  3. Come si cambia (live 2017)
  4. Quello che le donne non dicono (live 2017)
  5. Le notti di maggio (live 2017)

Bonus track

  1. La cura (live 2017)

Dopo il successo della prima parte della tournée, che lo scorso dicembre ha fatto registrare un sold out dopo l’altro, sono in prevendita, nel circuito Ticket One e nei punti vendita autorizzati, i biglietti per la seconda parte di “COMBATTENTE IL TOUR” che vedrà ancora Fiorella live sui palchi dei più prestigiosi teatri italiani nella prossima primavera.

Queste le date:

9 aprile – Cittanova – RC) (Teatro R. Gentile)
10 aprile – Crotone (Pala Milone)
12 aprile – Lecce (Teatro Politeama Greco)
13 aprile – Bari (Teatro Team)
19 aprile – Napoli (Teatro Augusteo)
20 aprile – Napoli (Teatro Augusteo)
22 aprile – Genova (Teatro Carlo Felice)
23 aprile – Reggio Emilia (Teatro Romolo Valli)
2 maggio – Bologna (Europauditorium)
3 maggio – Montecatini – PT (Teatro Verdi)
5 maggio – Mantova (Gran Teatro Pala Bam)
6 maggio – Bergamo (Teatro Creberg)
8 maggio – Cremona (Teatro Ponchielli)
9 maggio – Varese (Teatro di Varese)
11 maggio – Parma (Teatro Regio)
13 maggio – Firenze (Teatro Verdi)
16 maggio – Roma (Auditorium Parco della Musica)
18 maggio – Milano (Teatro degli Arcimboldi)
19 maggio – Milano (Teatro degli Arcimboldi)
20 maggio – Padova (Gran Teatro Geox)
22 maggio – Torino (Teatro Colosseo)
24 maggio – Trieste (Teatro Rossetti)

INFO BIGLIETTI – www.fepgroup.it

Con la sua consueta forza interpretativa, Fiorella in ogni concerto regala al pubblico le note di “Combattente”, i suoi grandi successi e le canzoni, sue o di altri grandi artisti, che hanno costellato il suo repertorio dal vivo.

Sul palco sarà accompagnata dalla sua band con Carlo Di Francesco alle percussioni, Davide Aru alla chitarra, Luca Visigalli al basso, Bruno Zucchetti al pianoforte e alle tastiere, Diego Corradin alla batteria.

Già certificato Oro, l’album “Combattente” arriva dopo il successo dei due precedenti progetti discografici: “Fiorella” (2014), il doppio album che raccoglie grandi successi del repertorio di Fiorella, cover di significativi brani della musica italiana e preziosi duetti, e “A te” (2013), album interamente dedicato alle straordinarie canzoni di Lucio Dalla. L’album di inediti precedente è “Sud” del 2012.

Da oggi in radio “FINO AL GIORNO IN CUI”, il nuovo singolo dei DEMONOLOGY HI-FI feat. COSMO. Uscirà il 20 gennaio l’album “INNER VOX”

Da oggi in radio “FINO AL GIORNO IN CUI”, il nuovo singolo dei DEMONOLOGY HI-FI feat. COSMO. Uscirà il 20 gennaio l’album “INNER VOX”

In attesa dell’uscita di Inner Vox, l’album di debutto di Demonology HiFi, il nuovo progetto elettronico di Max Casacci (Massimiliano Casacci) e Ninja (Enrico Matta) atteso per il 20 gennaio, arriva in radio oggi 16 gennaio il nuovo singolo “Fino al giorno in cui”, che vede la partecipazione della voce di Cosmo.

Nella scena del nuovo pop italiano Cosmo rappresenta, probabilmente, il “next level” della sintesi che i Subsonica hanno fatto tra canzone ed elettronica.

Una vicinanza territoriale, che è anche legame di amicizia.

Nessuno meglio di lui, quindi, poteva dare voce ad un brano di Demonology HiFi: per un singolo irriverente spaccone e incendiario.

BRIT AWARDS 2017: i nostri artisti candidati

BRIT AWARDS 2017: i nostri artisti candidati

Sabato 14 gennaio sono state annunciate le candidature ai BRIT Awards 2017, che verranno assegnati il 22 febbraio alla O2 Arena di Londra. Le Little Mix guidano la schiera dei nostri artisti candidati con 3 nomination; seguono David Bowie, James Arthur, Calvin Harris e Zayn, che si aggiudicano 2 candidature a testa. Degna di nota anche la nomination di Rag’n’Bone Man, già vincitore del Critics’ Choice Award e in corsa nella categoria British Breakthrough Act. Rag’n’Bone Man è stato anche tra i performer dell’evento di sabato, insieme a Craig David. Tra gli artisti che si esibiranno il 22 febbraio ci saranno invece le Little Mix, che tornano sul palco dei BRITs dopo la performance dello scorso anno.

Ecco tutte le nomination ricevute dai nostri artisti:

BRITISH MALE SOLO ARTIST
David Bowie
Craig David

BRITISH GROUP
Little Mix

BRITISH BREAKTHROUGH ACT (aprirà a breve al voto web)
Rag’n’Bone Man (già vincitore del CRITICS’ CHOICE)

BRITISH SINGLE
Alan Walker – ‘Faded’
Calvin Harris feat. Rihanna – ‘This Is What You Came For’
James Arthur – ‘Say You Won’t Let Go’
Little Mix – ‘Shout Out To My Ex’
Zayn – ‘Pillowtalk’

MASTERCARD BRITISH ALBUM OF THE YEAR
David Bowie – ‘Blackstar’

BRITISH ARTIST VIDEO (aperta al voto web, che eliminerà un candidato a settimana fino ad arrivare ai 5 finalisti, che verranno annunciati e saranno votabili via Twitter durante lo show: http://www.brits.co.uk/voting/british-video. Tutti i dettagli del regolamento sono disponibili su http://www.brits.co.uk/socialvote)
Calvin Harris Feat. Rihanna – ‘This Is What You Came For’
James Arthur – ‘Say You Won’t Let Go’
Little Mix Feat. Sean Paul – ‘Hair’
One Direction – ‘History’
Zayn – ‘Pillowtalk’

INTERNATIONAL MALE SOLO ARTIST
Leonard Cohen

INTERNATIONAL FEMALE SOLO ARTIST
Beyoncé
Sia
Solange

INTERNATIONAL GROUP
A Tribe Called Quest
Kings of Leon

Uscirà il 3 marzo “GIROTONDO”, il nuovo album di GIUSY FERRERI che includerà il brano in gara a Sanremo 2017, “FA TALMENTE MALE”

Uscirà il 3 marzo “GIROTONDO”, il nuovo album di GIUSY FERRERI che includerà il brano in gara a Sanremo 2017, “FA TALMENTE MALE”

Il 3 marzo uscirà “GIROTONDO” (Sony Music), il nuovo album d’inediti di GIUSY FERRERI che conterrà, tra gli altri, “FA TALMENTE MALE”, il brano con cui l’artista è in gara alla 67^ edizione del Festival di Sanremo nella sezione Campioni.

Il brano “Fa Talmente Male” è stato scritto da Roberto Casalino sulla musica di Takagi e Ketra (autori anche della hit mondiale Roma-Bangkok di Baby K ft. Giusy Ferreri) insieme a Paolo Catalano. “Girotondo” è stato prodotto da Fabrizio Ferraguzzo.

Ad aprile, Giusy riporterà sul palco la sua energia e la sua voce unica con “Anteprima Live 2017”, due concerti- evento a Roma e Milano dove presenterà live i brani contenuti nel nuovo album, oltre ai suoi più grandi successi.

Queste le date: il 4 aprile all’Auditorium Parco della Musica (Sala Petrassi) di Roma e il 12 aprile al Teatro Nuovo di Milano.

I biglietti sono disponibili su Ticketone, circuiti di vendita e prevendite autorizzate (info: www.fepgroup.it).

Rtl 102.5 è media partner del tour.

LELE in gara a Sanremo 2017 tra le Nuove Proposte con il brano “ORA MAI”. Uscirà il 10 febbraio la nuova versione del suo album d’esordio, “COSTRUIRE 2.0”

LELE in gara a Sanremo 2017 tra le Nuove Proposte con il brano “ORA MAI”. Uscirà il 10 febbraio la nuova versione del suo album d’esordio, “COSTRUIRE 2.0”

LELE sarà l’artista più giovane in gara alla 67ª edizione del Festival di Sanremo nella Sezione Nuove Proposte con il brano “ORA MAI”, che anticipa l’uscita nei negozi e in digitale, venerdì 10 febbraio, di “COSTRUIRE 2.0” (Sony Music Italy), nuova versione dell’album d’esordio del giovane cantautore napoletano finalista di Amici 2016.

«L’emozione di portare una mia canzone a Sanremo è sicuramente enorme e, da musicista, il privilegio di proporla con quell’orchestra è motivo di orgoglio – racconta Lele –  “Ora Mai” parla del momento in cui in una relazione si arriva al silenzio, che sa far male molto più delle parole dette. È la consapevolezza che qualcosa sta per finire».

Ora Mai” (testo e musica di Raffaele Esposito, Rory Di Benedetto e Rosario Canale), brano caratterizzato da sonorità pop accattivanti e un ritornello che rimane subito impresso, è uno dei cinque nuovi brani inediti contenuti in “Costruire 2.0”.

Tutti i brani di “Costruire 2.0” sono scritti o co-firmati da Lele. Questa la tracklist del disco:

“La Nostra Distanza”, “Senza Paura Di Sorridere”, “Ora Mai, “Cosi Com’è”, “Adesso E Sempre”, “L’Ho Voluto Io (alternative version)”, “La Strada Verso Casa”, “Screamin’ It Loud”, “Through This Noise”, “Love Me Now”, “Christmas Night With You”, “We Will Carry On”. 

Lele (nome d’arte di Raffaele Esposito) ha 20 anni ed è nato a Pollena Trocchia (provincia di Napoli), dove vive con i genitori e il fratello. Fin da piccolo ha la passione per la musica e per il canto: a 6 anni si avvicina al pianoforte, strumento che continuerà a studiare entrando a 12 anni al conservatorio di Napoli San Pietro a Majella.  Suona inoltre la chitarra da autodidatta. Lele, prima ancora di essere un cantante, è un autore e compositore: scrivere è una passione che coltiva da sempre, e già a 12 anni inizia a creare testi e musiche delle sue canzoni in italiano e in inglese. Tra le sue passioni, oltre alla musica, ci sono il basket, i viaggi, le moto ed in particolare Valentino Rossi. A metà marzo 2016 Lele accede al serale di Amici e sceglie di concorrere per la squadra Bianca accanto a Emma e Elisa, reputando quest’ultima “più vicina al suo mondo inglese”. Il 27 maggio 2016 è uscito il suo primo album, “Costruire”, che ha dato inizio al suo percorso di musicista, sostenuto anche dall’affetto dei suoi fan (più di 137.000 su Facebook e 425.000 su Instagram). Lele è stato scelto da Elisa e da Emma come opening-act di alcune date dei rispettivi tour nei palasport, esibendosi in un set voce, chitarra e loop station.

CHIARA torna al Festival di Sanremo con “NESSUN POSTO È CASA MIA”. Uscirà il 24 febrbaio il nuovo album omonimo

CHIARA torna al Festival di Sanremo con “NESSUN POSTO È CASA MIA”. Uscirà il 24 febrbaio il nuovo album omonimo

Trentenne, luminosa e intensa. È questa la nuova Chiara che salirà sul palco del 67° Festival di Sanremo con il brano “Nessun posto è casa mia”, scritto da Niccolò e Carlo Verrienti e prodotto da un gigante della musica italiana come Mauro Pagani che ha affiancato Chiara in studio per la produzione dell’intero nuovo album, il terzo della carriera dell’artista.

Per il suo ritorno sul palco dell’Ariston Chiara sceglie un brano molto raffinato nella sua semplicità, quasi sussurrato ed estremamente emozionante, che rappresenta un’importante prova d’interpretazione. A chiunque è capitato di allontanarsi in senso fisico o spirituale da luoghi, cose e persone. Volere o dovere ricominciare daccapo accettando la sfida e lasciarsi confondere dal cambiamento. E a chiunque è capitato, ad un certo punto, di voler ritornare lì dove sono gli affetti più veri e forti, quelli che fanno davvero “casa”.

Anche per la cover Chiara ha guardato a “casa” e ha scelto “Diamante” di Zucchero, un brano con cui è cresciuta, che fa parte della sua storia e che ha sempre desiderato interpretare.

“Nessun posto è casa mia” dà il titolo al terzo album in studio di Chiara che sarà pubblicato il 24 febbraio da Sony Music e che segna per lei un importante momento di maturazione personale e artistica.

Da oggi in radio “GAETANO”, il nuovo singolo di CALCUTTA. Uscirà il 24 febbraio il cofanetto con 3 CD “MAINSTREAM +”

Da oggi in radio “GAETANO”, il nuovo singolo di CALCUTTA. Uscirà il 24 febbraio il cofanetto con 3 CD “MAINSTREAM +”

Arriva in radio oggi 13 gennaio Gaetano, il nuovo singolo di Calcutta, racconto agrodolce della parabola discendente di una storia d’amore. Si dipana tra piccole e grandi incomprensioni, mentre la città, tra colonne di fumo che si alzano nel cielo, tag sui muri, fisarmoniche in sottofondo, rimane lì, indifferente e sullo sfondo, a guardare. Dentro c’è tutta la poetica di Calcutta, la sua personalissima idea di romanticismo disilluso e i tanti quadretti costruiti con le parole che si sono marchiati a fuoco nella testa delle migliaia di persone che nell’ultima stagione musicale hanno affollato i suoi concerti e cantato le sue canzoni a squarciagola.”

 

CALCUTTA _ MAINSTREAM +
Il 30 novembre del 2015 vedeva la luce la prima edizione di Mainstream, l’album che avrebbe poi imposto Calcutta alla ribalta delle cronache in Italia, collocandosi nella scena “indie” e non, come un vero fenomeno. Ad un anno e qualche mese da quella uscita è tempo di guardare avanti, ma prima di proiettarci nel futuro abbiamo deciso di chiudere questo cerchio con un regalo a tutti i suoi fan, un regalo che si chiama Mainstream + (Mainstream più).

Mainstream + uscirà il 24 febbraio 2017 è sarà un cofanetto, disponibile in formato digitale e in una limitatissima edizione fisica, contenente tre CD: nel primo c’è Mainstream Deluxe Edition (con all’interno Albero e la ghost track Oroscopo), nel secondo le versioni live dei brani registrate durante i concerti all’Atlantico di Roma dello scorso dicembre, e nel terzo una vera chicca, i provini delle canzoni che poi avrebbero composto il disco.

 

CALCUTTA
Calcutta ha chiuso il 2016 con oltre 100 concerti in tutta Italia e tutti sold out, ad un anno d’uscita di “Mainstream”, il disco che l’ha rivelato al grande pubblico come l’autore contemporaneo più promettente ed incisivo del panorama musicale italiano. Un successo testimoniato anche dal disco d’oro raggiunto da “Oroscopo”, uno dei brani più trasmessi dell’estate 2016 e  “Cosa mi manchi a fare”. I suoi pezzi su YouTube ormai registrano milioni di visualizzazioni.

“Mainstream” è il secondo album di Calcutta pubblicato per Bomba Dischi in collaborazione con Pot Pot Records. Prodotto presso Studio Nero di Roma da Calcutta e Marta Venturini. Missato e masterizzato da Andrea Suriani, con la supervisione artistica di Niccolò Contessa, presso Alpha Dept Studio di Bologna. Calcutta nasce e vive fra Latina e Roma. Dal 2011 suona in lungo e in largo per la penisola, nei locali, negli scantinati e a casa della gente. Canta di gite pontine, amori veri o immaginati e piccole cose che saranno capitate anche a voi. “Mainstream” è un disco pop rovesciato in 11 tracce d’amore immediate. Le melodie contagiose delle sue canzoni hanno reso Calcutta un fenomeno irresistibile che ha attirato a sé, grazie ad una scrittura che non ha pari in Italia, l’attenzione trasversale di pubblico, stampa e social network.  Solo chi ha avuto la possibilità di vederlo in azione durante un concerto ha potuto testare con i propri occhi il magnetismo di questo musicista che è stato una vera e propria bomba deflagrata nel panorama musicale nostrano.

NME Awards 2017: i nostri artisti candidati

NME Awards 2017: i nostri artisti candidati

Beyoncé primeggia nelle nomination agli NME Awards 2017, che sono state lanciate ufficialmente ieri sera all’Omeara di Londra. Queen Bey è candidata in ben 5 categorie, tra cui Best Album (Lemonade), Best International Female – titolo per il quale sono in corsa anche la sorella Solange e Sia – e Hero Of The Year, insieme tra gli altri a David Bowie.

Gli NME Awards saranno assegnati il prossimo 15 febbraio alla O2 Academy di Brixton: il voto è aperto su https://awards.nme.com/.

Best International Band
Kings of Leon
A Tribe Called Quest

Best British Male
Zayn

Best International Female
Sia
Beyoncé
Solange

Best New Artist
Zara Larsson

Best Album
Beyoncé – “Lemonade”

Best Live Band
Bring Me The Horizon

Best Video
Beyoncé – “Formation”

Best Reissue
Oasis – “Be Here Now”
Michael Jackson – “Off The Wall”

Music Moment Of The Year
Bring Me The Horizon invade Coldplay’s table at NME Awards 2016
Beyoncé drops Lemonade

Hero Of The Year
David Bowie
Beyoncé