News RSS

Uscirà il 16 giugno “FAKE SUGAR”, il primo album da solista di BETH DITTO dei GOSSIP

Uscirà il 16 giugno “FAKE SUGAR”, il primo album da solista di BETH DITTO dei GOSSIP

Dopo 17 anni di successi con i Gossip, BETH DITTO fa il suo debutto solista con “FAKE SUGAR”, il suo album in uscita il 16 giugno. Ad anticiparlo è il primo singolo “FIRE”, in radio da domani 7 aprile.

Il disco è già disponibile per il preorder e chi lo comprerà riceverà subito il singolo “FIRE”.

BETH DITTO, che sarà protagonista di una serie concerti già sold out a Berlino, Parigi e Londra questo aprile, ha collaborato per questo disco con Jennifer Decilveo (Andra Day, Ryn Weaver). Il produttore ha lavorato per bilanciare il lato punk di Beth con la prospettiva e il gusto pop.

Come Ditto racconta: “È stata le rotelle dei miei pattini. Abbiamo discusso tutti i giorni e ho amato questa cosa”.

In “Fake Sugar”, Ditto affronta temi come l’amore, la perdita, il guardarsi indietro e l’andare avanti con tutto il suo essere sexy, l’intensità emotiva, la potenza e la bellezza che circondano un artista così critica, spregiudicata e irriverente come lei. Il disco è un mash-up di blues, pop, delirio rock e soul dalle sfumature country.

In And Out” è un brano capace di far ballare con un mood anni ’50,Savoir Faire” unisce un ritmo disco con la voce rock infuocata di Ditto e “Go Baby Go” è un tributo ad Alan Vega dei Suicide, elegantemente vestito di pelle nera mentre sfreccia su un’autostrada interstellare.

In “Oh My God” l’istintività, i gorgheggi e la disinvoltura di Beth Ditto fanno di lei un incrocio tra Tina Turner e Bobbie Gentry.

Questa la tracklist completa di “Fake Sugar”: “Fire”, “In And Out”, “Fake Sugar”, “Savoire Faire”, “We Could Run”, “Oo La La”, “Go Baby Go”, “Oh My God”, “Love In Real Life”, “Do You Want Me To”, “Lover”, “Clouds”.

Ditto è cresciuta in un piccolo paese dell’Arkansas, Judsonia. “Le persone mi chiedono dove ho preso tutta la sicurezza in me stessa” racconta lei. “Parlate con mia madre”.

Sua madre era un supereroe: una infermiera single che ha cresciuto 8 figli. Il padre di Ditto era un musicista che la portava a lavoro con sé, sulla sua bicicletta con una lattina di Cherry Coke in mano, insegnandole i passi del Two Step.

Ditto lasciò la città a 18 anni insieme a quelli che sarebbero diventati la sua futura band e andò a vivere a Olympia, Washington.

Stavo scappando dalla parte peggiore della cultura del Sud. Sono abbastanza grande ora e molto grata alla mia famiglia, al punto che posso finalmente riconoscere il buono del posto in cui sono cresciuta”.

I testi di “Fake Sugar” sono pieni di quelle allusioni, dalle rime ispirate ai giochi con le mani nei campi di scuola ad espressioni slang come “Yankee dime” (un bacio).

Oltre ad avere pubblicato 6 album acclamati dalla critica con i GOSSIP, Ditto ha collaborato con artisti come Blondie, la leggenda della disco Cerrone e del drumstep DJ Netsky, ha lavorato inoltre con Jean Paul Gaultier per la sua linea di abbigliamento, ha fatto da modella per Marc Jacobs ed è apparsa nel film di Tom Ford Nocturnal Animals.

Essere poi una novella sposa ha dato a Beth Ditto una nuova prospettiva sul romanticismo, come si può intuire da alcune canzoni di Fake Sugar.

Questa è l’età adulta – scherza – hai combattuto per il diritto ai matrimoni gay e ora ci vivi dentro”.

https://www.instagram.com/bethditto/
https://www.facebook.com/gossipmusic/

Dal 31 marzo in radio e in digitale “NUOVA LUCE”, il nuovo singolo di FRANCESCO RENGA. Uscirà il 28 aprile l’album “SCRIVERÒ IL TUO NOME LIVE”

Dal 31 marzo in radio e in digitale “NUOVA LUCE”, il nuovo singolo di FRANCESCO RENGA. Uscirà il 28 aprile l’album “SCRIVERÒ IL TUO NOME LIVE”

L’attesa è finita: dopo i singoli “Guardami amore” e “Il bene”, entrambi disco d’oro, e il grande successo radiofonico di “Scriverò il tuo nome”, venerdì 31 marzo sarà in radio e su tutte le piattaforme digitali “NUOVA LUCE”, il nuovo singolo di Francesco Renga.

Il brano inedito anticipa l’uscita di SCRIVERÒ IL TUO NOME LIVE”, il primo disco live di Francesco Renga, con tre inediti, che uscirà il 28 aprile su etichetta Sony Music. Prosegue così il viaggio cominciato lo scorso anno con “SCRIVERÒ IL TUO NOME”, l’ultimo album di inediti del cantautore, balzato subito ai vertici di tutte le classifiche di vendita e diventato DISCO d’ORO in sole sei settimane.

“NUOVA LUCE” è un pezzo energico e ritmato, scritto da Davide Petrella e Dario Faini e prodotto da Michele Canova, in questo brano Francesco Renga sperimenta ancora una volta nuovi scenari vocali e nuove sonorità, interpretando il testo con passione e con l’intensità che lo ha reso uno degli artisti italiani più apprezzati dal pubblico.

Sono aperte sul sito di Ticketone (www.ticketone.it) e nei punti vendita autorizzati, le prevendite per i gli attesissimi appuntamenti live in programma nel 2017. Il 5 maggio partirà dal Mediolanum Forum di Assago a Milano, “SCRIVERO’ IL TUO NOME Live nei Palasport”, cinque straordinari concerti (organizzati da F&P Group) nei principali Palasport italiani.

Dopo il live milanese, il tour proseguirà il 16 maggio al Palapartenope di Napoli, il 18 maggio al Nelson Mandela Forum di Firenze, il 20 maggio al Pala Alpitour di Torino e il 22 maggio alla Unipol Arena di Bologna. Nei concerti il nome dell’amore è il centro di tutto e il vero leit motiv degli show, in cui sarà possibile riascoltare i più grandi successi del repertorio di Francesco Renga e i brani di “SCRIVERÒ IL TUO NOME”.

I concerti nei palasport anticipano il tour estivo, che vedrà Francesco Renga esibirsi nelle location più prestigiose d’Italia (Brescia, Roma, Udine, Villafranca, Cremona, Genova, Forte dei Marmi, San Pancrazio Salentino, Trani e Taormina).

Per informazioni: www.fepgroup.it e www.francescorenga.it. Radio partner di SCRIVERÒ IL TUO NOME Live è RTL 102.5.

SCRIVERÒ IL TUO NOME Live nei Palasport – 2017

5 maggio – Mediolanum Forum – Assago (Milano)
16 maggio – Palapartenope – Napoli
18 maggio – Nelson Mandela Forum – Firenze
20 maggio – Pala Alpitour – Torino
22 maggio – Unipol Arena – Bologna

SCRIVERÒ IL TUO NOME Live Estate

1 luglio –  Casinò – Sanremo (IM) 6 luglio – Piazza della Loggia – Brescia
9 luglio – Cavea – Roma
13 luglio – Mirano (VE)  – Mirano Summer Festival
14 luglio – Castello – Udine
15 luglio – Villafranca (VR) – Castello Scaligero
17 luglio – Piazza Duomo – Cremona
18 luglio – Genova – Porto Antico
21 luglio – Anfiteatro dell’Anima – Cervere (CN)
16 agosto – Villa Bertelli – Forte dei Marmi (LU)
18 agosto – Forum Eventi – San Pancrazio Salentino (LE)
19 agosto – Piazza Duomo – Trani (BT)
21 agosto – Summer Arena – Soverato (CZ)
23 agosto – Teatro Antico – Taormina (ME)

Da oggi in radio e in digitale “VENGO DAL BASSO”, il nuovo singolo di LAIOUNG con la partecipazione di GUÈ PEQUENO

Da oggi in radio e in digitale “VENGO DAL BASSO”, il nuovo singolo di LAIOUNG con la partecipazione di GUÈ PEQUENO

Madre sierraleonese, padre pugliese e un carisma fuori dal comune. Nato nel 1992 a Bruxelles e cittadino del mondo. È Laioung, vero nome Giuseppe Bockarie Consoli, astro nascente e già punto di riferimento della scena trap italiana, che arriva in radio e sulle piattaforme digitali oggi 24 marzo con il singolo “Vengo dal basso”, con la partecipazione di Guè Pequeno.

Il brano anticipa l’uscita del disco d’esordio “Ave Cesare – veni, vidi, vici”, che arriva dopo i milioni di visualizzazioni e streaming totalizzati sulle piattaforme digitali negli ultimi mesi, in uscita il 21 aprile (Sony Music). Un doppio CD che include anche “Giovane Giovane”, hit con i featuring di Izi e Tedua che ha consacrato l’esplosione di Laioung, “Quello Che Voglio” e nuovi inediti che ne confermano il grande talento.

La collaborazione artistica tra Laioung e Guè Pequeno è nata da un incontro fortuito in studio mentre Laioung, finita la base di “Vengo dal basso”, stava cercando la melodia e l’emozione del brano. In quel frangente i due si incontrano, ascoltano musica, parlano di altro e decidono di collaborare al brano.

Nella sua musica, Laioung riesce a distillare diversi generi e a incrociare differenti culture nell’intento di raggiungere un sound originale e un messaggio positivo. A suo agio sia con il pianoforte sia con la chitarra, Laioung è un artista a 360 gradi che, con grande versatilità, riesce a dare il massimo come autore, compositore, interprete e arrangiatore solo a condizione di rimanere libero di esprimersi muovendosi disinvoltamente fra vari generi musicali senza dover essere necessariamente classificato in uno solo. Laioung è membro fondatore di RRR Mob, il primo collettivo musicale nato in Italia interamente composto da ragazzi di seconda generazione, meticci o figli di immigrati.

RECORD STORE DAY 2017: ecco i titoli Sony Music in uscita il 22 aprile

RECORD STORE DAY 2017: ecco i titoli Sony Music in uscita il 22 aprile

Tantissime le pubblicazioni annunciate dall’industria discografica italiana in uscita il 22 aprile per il primo decennale del Record Store Day, l’iniziativa nata negli Stati Uniti e dedicata ai negozi indipendenti, supportati con anteprime, ristampe ed edizioni speciali. Ecco alcuni dei titoli dei nostri artisti in uscita per Sony Music Legacy Italy / Legacy Recordings.

Quattro quelle dedicate a David Bowie: “Cracked Actor”, un triplo live inedito registrato a Los Angeles nel ’74 durante il tour di “Philly Dogs” e diverso dal contemporaneo “Bowie Live”; “Bowpromo”, album rarissimo con sette versioni alternative dell’era “Hunky Dory”; “No Plan EP”, adesso in vinile blu picture disc e “Ragazzo Solo, Ragazza Sola”, testo di Mogol su musica di “Space Oddity”.

Diventa finalmente disponibile il vinile ufficiale di “Hammersmith Odeon, London ’75”, registrazione del primo concerto europeo di Bruce Springsteen & The E Street Band.

Tra le novità internazionali ci sono “You’re In Love With A Psycho” dei Kasabian, anticipazione del nuovo album “For Crying Out Loud!” e “Live in Perth” di Ben Folds, spalleggiato dalla West Australian Symphony Orchestra.

Tornano disponibili “Ma Cosa Vuoi Che Sia Una Canzone”, l’album di debutto di Vasco Rossi, “Spirito” dei Litfiba ed escono invece per la prima volta in vinile “Che Sia Benedetta” di Fiorella Mannoia, “La Stanza Intelligente/1992-1993″ di Boosta e “Le Migliori” di MinaCelentano.

Vasco Rossi è presente anche con l’LP “Colpa D’Alfredo” e con i 7″ “Albachiara / Fegato, Fegato Spappolato” e “Non l’hai mica capito / Asilo Republic”.

Spostandosi sui classici, prima stampa in vinile per “Bambu (The Caribou Sessions)” di Dennis Wilson, “Live At George’s Club 20” di Jimi Hendrix (e Curtis Night) e per “Live at The Woodstock Music & Art Fair, August 16, 1969” di Santana.

“The Johnny Cash Children’s Album” di Johnny Cash attinge dal repertorio del programma tv “Sesame Street”, mentre “Moondog” di Moondog è la ristampa di “The Viking of 6th Avenue” del ’69, tra gli album seminali per la carriera dei giovani Philip Glass e Steve Reich. Disponibile in triplo vinile anche “The Centennial Collection” di Robert Johnson.

Tra i 45 giri, il picture disc di “Africa” dei Toto, “State Of Love And Trust / Breath” dei Pearl Jam, “What The Hell Have I / Get Born Again” degli Alice In Chains e “Lost On You / Other People” di LP. In uscita anche due titoli di Renato Zero: “Madame / Un Uomo Da Bruciare” e “Mi Vendo / Morire Qui”.

Per i seguaci delle sonorità black, si passa dalla beatlesiana “All Together Now” di Andre 3000, colonna sonora di uno spot Nike a “Soul Assassins’ di DJ Muggs dei Cypress Hill con Dr.Dre, Goodie Mob, KRS-One, Mobb Deep, RZA.

Tra gli altri titoli in uscita anche gli LP “Your Love Alone Is Not Enough” dei Manic Street Preachers, “Spotify Sessions” di Sia, “Good Apollo I’m Burning Star IV Volume One:  From Fear Through the Eyes of Madness” di Coheed and Cambria.

Come ogni anno Radio Capital è la radio italiana ufficiale del Record Store Day e il 22 aprile renderà omaggio a tutti i negozi di dischi indipendenti con una programmazione interamente dedicata all’iniziativa.

La lista completa dei dischi disponibili nei negozi italiani sarà a breve online su www.recordstoreday.it

Uscirà il 5 maggio “FOR CRYING OUT LOUD”, il nuovo album dei KASABIAN

Uscirà il 5 maggio “FOR CRYING OUT LOUD”, il nuovo album dei KASABIAN

I Kasabian, una delle band inglesi più amate di tutti i tempi, sono tornati: oggi hanno pubblicato online il loro nuovo singolo “You’re In Love With A Psycho” (dal 24 marzo in radio): un ritornello killer per un pezzo che può essere già considerato un cult del brit-pop, che anticipa il nuovo album “For Crying Out Loud!”, in uscita il 5 maggio.

“For Crying Out Loud” è il sesto album della loro carriera, scritto e prodotto dal deus ex machina Serge Pizzorno (cantante e chitarrista del gruppo) e registrato nel suo studio Sergery a Leicester.

L’album è il seguito di “48:13” del 2014, nel quale il gruppo di Leicester aveva seguito una direzione più elettronica, mentre ora la loro intenzione dichiarata è quella di far in modo che siano le chitarre a essere le protagoniste assolute.

È un concentrato di tutto ciò che ha reso famosi i Kasabian e, oltre a “You’re In Love With A Psycho”, contiene altri pezzi potenti come “Bless This Acid House”, destinato a diventare una hit estiva, la contagiosa “Good Fight”, il pezzo dal sapore rock steady “Ill Ray (the King)”.

A proposito dell’album Serge ha raccontato: “Ho deciso di dare a me stesso sei settimane per scrivere un album come si usava fare in passato, che fosse veramente ispirato. Volevo essere sicuro che non ci fosse niente di più, di modo che le canzoni potessero diventare dei classici. Nessun autocompiacimento, niente. Ho sentito Berry Gordy (famoso produttore e autore, fondatore della Motown, ndr) dire che se un pezzo non ti arriva nelle prime 4 battute allora è finita, così mi sono buttato a lavorare con questa classica attitudine di scrittura old-school”.

La band di Serge Pizzorno e Tom Meighan sarà in tour in Italia per presentare il suo nuovo album il 19 luglio al Teatro Antico di Taormina, il 21 luglio alPostePay Sound Rock in Roma Ippodromo delle Capannelle (Roma), il 22 luglio all’Anfiteatro Camerini, Piazzola sul Brenta (Pd), il 23 luglio al Lucca Summer Festival Piazza Napoleone, Lucca.

I Kasabian hanno avuto 4 album saliti al #1 della classifica e hanno venduto più di 5 milioni e mezzo di copie in tutto il mondo. Hanno vinto 1 Brit Award, 4 Q Awards e sono stati headliner al Glastonbury Festival, così come al V Festival, al T in the Park, e in numerosi altri festival in tutto il mondo.

I Kasabian sono: Serge Pizzorno (voice e chitarra), Tom Meighan (voce), Chris Edwards (basso), Ian Matthews (batteria) e Tim Carter (chitarre).

“For Crying Out Loud” tracklist:

  1. Ill Ray (The King)
  2. You’re In Love With A Psycho
  3. TwentyFourSeven
  4. Good Fight
  5. Wasted
  6. Come Back Kid
  7. The Party Never Ends
  8. Are You Looking For Action
  9. All Through The Night
  10. Sixteen Blocks
  11. Bless This Acid House
  12. Put Your Life On It

Esce oggi “NOBLESSE OBLIGE”, il nuovo album di inediti dei DECIBEL

Esce oggi “NOBLESSE OBLIGE”, il nuovo album di inediti dei DECIBEL

“NOBLESSE OBLIGE” arriva a 40 anni dalla nascita dei DECIBEL, fondati tra i banchi di scuola del Liceo Berchet di Milano nel pieno della diffusione del punk in tutto il mondo, da Enrico Ruggeri e gli amici Silvio Capeccia e Fulvio Muzio.

L’album, in uscita oggi 10 marzo e disponibile anche in una Superfan Limited Edition*, contiene 11 tracce inedite e 2 vecchi successi della band:Contessa” e una versione in inglese di “Vivo da Re”.

«“NOBLESSE OBLIGE” non nasce come operazione-nostalgia, è un album nuovo di zecca con un sound inimitabile, senza sequenze pre-registrate e senza i soliti suoni elettropop: sul palco Silvio Capeccia suona solo tastiere d’epoca, dal mellotron al minimoog fino al mitico organo Vox Continentalracconta Enrico RuggeriIl terzo protagonista sarà Fulvio Muzio, chitarrista innovativo oggi più di allora. Con noi sul palco anche la super band che ha collaborato all’album, Lorenzo Poli al basso, Massimiliano Agati alla batteria e Paolo Zanetti alla chitarra. Da Contessa alle nuove canzoni, ci sono tutti i presupposti per un evento storico».

Questa la tracklist:

  1. MY MY GENERATION
  2. NOBLESSE OBLIGE
  3. GLI ANNI DEL SILENZIO
  4. L’ULTIMA DONNA
  5. UNIVERSI PARALLELI
  6. IL JACKPOT
  7. CONTESSA
  8. FASHION
  9. CRUDELE POESIA
  10. LA BELLA E LA BESTIA
  11. TRISTE STORIA DI UN CANTANTE
  12. IL PRIMO LIVELLO
  13. VIVO DA RE

Nella Superfan Limited Edition, disponibile solo su Amazon, sono inclusi anche anche i brani:

  1. LA CORTE DEL PRINCIPE
  2. PERNOD
  3. LEAVING HOME

Primo estratto dall’album è “MY MY GENERATION”, il nuovo singolo in radio e in digitale. Un ritmo incalzante sottolinea quella che si candida ad essere la grande sorpresa del 2017: un brano fuori da ogni schema, il passato che diventa futuro, la generazione del rock che colpisce ancora. Tra suoni vintage e slogan cantati la canzone si conclude citando tutti i numi tutelari del punk. I Decibel ci sono mancati: finalmente ritornano a segnare la strada.

Partirà il 17 marzo dal Teatro del Viale di Castelleone (CR) il “NOBLESSE OBLIGE – In Tour”: 10 tappe in tutta Italia in cui i DECIBEL, pionieri italiani del punk, presenteranno dal vivo il loro album “NOBLESSE OBLIGE”. Queste le prossime date confermate: il 17 marzo a Castelleone – Cr (Teatro del Viale); il 18 marzo a Pomezia – Rm (Club Duepuntozero); il 25 marzo a Perugia (Teatro Morlacchi); il 28 marzo a Torino (Club Le Roi); il 29 marzo a Asti (Teatro Palco 19); l’8 aprile a Genova (Teatro della Tosse); il 10 aprile a Milano (Teatro della Luna); il 26 aprile a Bologna (Teatro Il Celebrazioni); il 18 maggio a Bergamo (Teatro Creberg); il 19 maggio a Nova Gorica (Casinò Perla).

*Il box, a tiratura limitata e numerata, contiene il nuovo album in vinile doppio (10”), il cd con extra track (2 inediti e 1 grande successo), il vinile 12”, 33 giri “Punk”, il vinile 12”, 33 giri “Vivo da re”, il vinile 45 giri del primo singolo “Indigestione Disco/Mano armata”, il poster del primo concerto, il poster dell’ultimo tour, un book fotografico di 48 pagine, una foto autografata dalla band, una T-shirt esclusiva e un DVD documentario.

Da oggi in radio e in digitale “IL FINALE”, il nuovo signolo di ENTICS. Uscirà il 17 marzo l’album “PURPLE HAZE”

Da oggi in radio e in digitale “IL FINALE”, il nuovo signolo di ENTICS. Uscirà il 17 marzo l’album “PURPLE HAZE”

“Il finale”, da oggi 3 marzo in radio e in digitale, è il nuovo brano che anticipa “Purple Haze”, l’album di ENTICS in uscita venerdì 17 marzo per Sony Music.

Con questo brano ENTICS dà prova della sua crescita artistica e personale avvenuta grazie a una consapevolezza e una convinzione raggiunte insieme alla maturità conquistata in questi anni. Il milanese classe 1985 dimostra a partire dalla scrittura un cambiamento di approccio personale al mondo che lo circonda e, di riflesso, un’evoluzione artistica. La produzione musicale di Nais dà un tocco di leggerezza a questa vena di ENTICS che si muove tra consapevolezza e introspezione: così la musicalità del pezzo, saldamente al passo coi tempi, resta sempre in primo piano.

Nei nuovi testi di ENTICS, qua e là, si percepisce ancora l’influenza del linguaggio hip hop ma il racconto si è spostato sul mondo di un trentenne che dimostra anche di essere attento alle evoluzioni musicali di questi ultimi anni: “Il finale”, infatti, ha un mood r’n’b ma può essere inserito in un filone ben più composito, quello urban pop contemporaneo che oggi, a livello internazionale, è seguito da un pubblico realmente eterogeneo.

Con “Purple Haze” Entics sta per svelare la sua versatilità artistica di cui “Il finale” rappresenta una parte suggestiva, una tappa di un viaggio che segna una ripartenza.

THE CHAINSMOKERS: record di views nelle prime 24 ore per il lyric video di “SOMETHING JUST LIKE THIS”

THE CHAINSMOKERS: record di views nelle prime 24 ore per il lyric video di “SOMETHING JUST LIKE THIS”

The Chainsmokers, i due produttori/dj/musicisti più hot del momento, battono un nuovo record: con 9 milioni di visualizzazioni il lyric video di “Something Just Like This”, il loro nuovo singolo con i Coldplay, è il più visto su YouTube nelle prime 24 ore dall’uscita. Il brano è stato presentato in anteprima con una straordinaria performance live durante la cerimonia dei Brit Awards il 22 febbraio. Il record per il lyric video più visto nelle prime 24 ore era detenuto da Justin Bieber che nel 2015 aveva raggiunto 8 milioni e 200mila views con “What Do You Mean”.

Al momento il lyric video, diretto da James Zwadlo, conta più di 40 milioni e 400mila views.

The Chainsmokers, ovvero Andrew Taggart ed Alex Pall, freschi vincitori del Best New Artist Grammy, hanno anche annunciato il loro primo attesissimo album: “Memories… Do Not Open” che verrà pubblicato il 7 aprile ed è disponibile in pre-order. Chi ordina l’album riceverà il download immediato di “Something Just Like This” e “Paris”, la hit certificata oro che conta oltre 163 milioni di stream e il cui video ha superato le 135 milioni di views.

“Memories… Do Not Open”, disponibile in digitale, in fisico (e prossimamente in vinile dorato trasparente) contiene 10 nuove tracce inedite.

Il duo ha recentemente annunciato una nuova tranche di concerti nei palazzetti in Nord America che avrà il via il 13 aprile a Miami, e il 28 giugno arriverà in Italia, a Milano.

The Chainsmokers, DJ e produttori, hanno conquistato le classifiche di tutto il mondo (#1 nella global chart di Spotify per settimane), collezionato più di 2 miliardi di views su YouTube e con il video di “Closer” feat. Halsey hanno superato i 150 milioni di views e gli 800 milioni di streaming. Inoltre, “Closer” è stato per 12 settimane al #1 della classifica HOT 100 Billboard.

Non c’è dubbio che il pop contemporaneo del 2016 sia stato definito dalla musica dei The Chainsmokers. Nel giro di pochi mesi sono stati in grado di travolgere le classifiche di tutto il mondo con il loro sound semplice ed efficace, che è arrivato al grande pubblico con una velocità disarmante. Il duo statunitense ha raggiunto il successo dopo il primo singolo “#SELFIE”, per poi evolvere il proprio suono a quello che oggi conosciamo.

COCA-COLA ONSTAGE AWARDS: i nostri artisti candidati

COCA-COLA ONSTAGE AWARDS: i nostri artisti candidati

Tornano per la sesta edizione i premi dedicati agli artisti italiani e internazionali protagonisti durante l’anno dei più importanti concerti, tour e festival organizzati in Italia.

Quest’anno saranno 12 i premi che rappresentano l’intero panorama live e i grandi eventi dal vivo, oltre a 3 premi speciali assegnati da RDS 100% Grandi Successi (radio partner), dalla giuria e da Onstage.

Le votazioni sono aperte tramite registrazione al sito onstageawards.com, dove ogni utente potrà esprimere un solo voto per ciascuno dei premi. Le votazioni si concluderanno alle 24.00 del 20 marzo. La giuria peserà per il 30% sul voto finale.

I COCA-COLA ONSTAGE AWARDS anche quest’anno si concluderanno con una serata live presentata da Federico Russo, con la partecipazione di Paola Turani, che si terrà sabato 25 marzo al Fabrique di Milano.

Ecco i nostri artisti candidati:

MIGLIOR ARTISTA MASCHILE
Marco Mengoni
Salmo

MIGLIORE ARTISTA FEMMINILE
Gianna Nannini

MIGLIORE BAND
Subsonica

MIGLIORE ARTISTA RAP
Salmo

MIGLIORE ARTISTA ALTERNATIVE
Calcutta

MIGLIORE POP SHOW INTERNAZIONALE
Beyoncé

MIGLIOR ROCK SHOW INTERNAZIONALE
Bruce Springsteen

MIGLIORE TOUR
Alessandra Amoroso
Marco Mengoni

EVENTO DELL’ANNO
David Gilmour Live At Pompei
Bruce Springsteen Live At Circo Massimo
Rockin1000 – That’s Live

INNO LIVE DELL’ANNO
Comunque Andare (Alessandra Amoroso)
Parole In Circolo (Marco Mengoni)

MIGLIORE FAN BASE
Alessandra Amoroso
Marco Mengoni

8 premi per i nostri artisti ai BRIT Awards 2017

8 premi per i nostri artisti ai BRIT Awards 2017

Ieri sera ai BRIT Awards 2017 artisti Sony Music hanno trionfato in ben 8 categorie, e sono stati protagonisti di 3 esibizioni esplosive.

A David Bowie sono andati i riconoscimenti British Male Solo Artist e British Album of The Year per Blackstar. Doppietta anche per Rag’n’Bone Man, già vicitore del Critics’ Choice Award, che si è aggiudicato anche il British Breakthrough Act. Le Little Mix hanno aperto la serata con una performance infuocata di Shout Out To My Ex, che è stata eletta British Single; il British Artist Video Of The Year è invece andato ai One Direction per il video di History. A Beyoncé e agli A Tribe Called Quest sono infine andati due dei tre premi riservati agli artisti non britannici: International Female Solo Artist e International Group.

Altri due momenti clou della serata sono stati l’anteprima mondiale di Something Just Like This, il nuovo singolo dei Chainsmokers con i Coldplay, e la chiusura dello show da parte di Robbie Williams, che lo scorso 7 novembre ha ricevuto il prestigioso BRITs Icon Award.

MASTERCARD BRITISH ALBUM OF THE YEAR

DAVID BOWIE – BLACKSTAR

BRITISH MALE SOLO ARTIST

DAVID BOWIE

BRITISH BREAKTHROUGH ACT + CRITICS’ CHOICE AWARD

RAG ‘N’ BONE MAN

BRITISH SINGLE

LITTLE MIX – “SHOUT OUT TO MY EX”

INTERNATIONAL FEMALE SOLO ARTIST

BEYONCÉ

INTERNATIONAL GROUP

A TRIBE CALLED QUEST

BRITISH ARTIST VIDEO OF THE YEAR

ONE DIRECTION – “HISTORY”

BRITs ICON AWARD

ROBBIE WILLIAMS