Entra oggi in rotazione radiofonica Holding on for life dei Broken Bells, che anticipa il nuovo album After the Disco, in uscita il 14 gennaio e già preordinabile su iTunes (http://smarturl.it/AfterTheDisco).

I Broken Bells sono il duo nato dalla collaborazione tra Brian Burton (noto come Danger Mouse) ed il leader dei The Shins James Mercer. “After the Disco” fa seguito all’album di debutto omonimo della band, datato 2010, che è entrato ai vertici della classifica Billboard. L’album ha anche ricevuto una nomination ai Grammy e Burton, sempre in quell’anno, ha conquistato il titolo di Producer of the Year.

Dopo l’annuncio dell’uscita di “After the Disco”, i Broken Bells hanno pubblicato la prima parte di uno short film omonimo con cui la band accompagnerà l’album. Il prologo, intitolato Part One: Angel and The Fool, è visibile sul Canale YouTube di The Creators Project, il team di di artisti che lo ha firmato: http://smarturl.it/ATDprologue.

“Holding on for life” è un brano intenso e coinvolgente: sonorità ricercate che ci riportano per qualche secondo agli anni ’70 e una struttura musicale che sorprende più volte nel corso dell’ascolto.
Sul Canale [email protected] dei BB trovate lo pseudo-video: http://youtu.be/uBlRcLfHVAk.

Dal 2004 ad oggi numerosi giganti della musica hanno ricercato Danger Mouse perché collaborasse con loro come produttore. Per citarne solo alcuni, Brian Burton ha firmato album come “Demon Days” dei Gorillaz, “Modern Guilt” di Beck, l’esplosivo singolo dei Black Keys “Tighten Up” ed il loro grandioso album “El Camino”. A queste si aggiunge la produzione del nuovo imminente album degli U2.

Il destino è intervenuto quando Burton, ammiratore dei The Shins, ha incontrato Mercer nel backstage di un festival della cui line-up facevano parte entrambi. Da allora, gli ingranaggi della creatività si sono messi in moto e non si sono più fermati.

Nonostante Brian Burton abbia avuto una serie di collaboratori illustri nelle sue avventure musicali, ha trovato in James Mercer il suo partner definitivo nella scrittura. Mercer ha contribuito ad aprire un nuovo mondo musicale, sia per se stesso che per Burton come Broken Bells. Il risultato è stata la creazione di una musica cosmica e potente da parte di un duo fondato sul rispetto reciproco e la condivisione del talento. Non sono i The Shins. Non è Danger Mouse. Sono i Broken Bells.