Skip to content

News RSS

DANIELE SILVESTRI: da domani in radio “IL BISOGNO DI TE (RICATTO D’ONOR)”, incluso nell’EP “CHE NEMMENO MENNEA”

DANIELE SILVESTRI: da domani in radio “IL BISOGNO DI TE (RICATTO D’ONOR)”, incluso nell’EP “CHE NEMMENO MENNEA”

Sarà in rotazione radiofonica da domani Il Bisogno di Te (Ricatto D’Onor) di Daniele Silvestri, incluso nell’EP Che Nemmeno Mennea.

Nel cortometraggio che accompagna il brano Silvestri, circondato da un gruppo di ballerine, è al centro della scena di una trasmissione televisiva “particolare”. Oltre a sembrare di altri tempi, il programma è popolato di personaggi surreali – un santone, dei body builder, un sacerdote, una donna “da pubblicità”, presi a simbolo della decadenza dell’immaginario mediatico dei nostri giorni – e mostra tutti quegli strumenti tecnici che solitamente restano nascosti in scena, come il “gobbo” e la “giraffa”.

Dietro l’immagine televisiva patinata si intravede quindi una realtà ben più amara e facilmente riconducibile a fatti della politica del nostro paese, così come lasciano intuire le parole che Silvestri inserisce con apparente noncuranza verso la metà del brano – che racconta senz’altro di una storia d’amore, ma non è l’unica chiave di lettura possibile: “Noi due vicini e liberi/padroni su quell’isola/corrompevamo giudici…”

Download “Che Nemmeno Mennea – EP” su iTunes

“MILLE PASSI”: il nuovo singolo di CHIARA feat. FIORELLA MANNOIA, in radio da domani

“MILLE PASSI”: il nuovo singolo di CHIARA feat. FIORELLA MANNOIA, in radio da domani

“La voce di Chiara è una continua scoperta, e siamo ancora all’inizio…”. A pronunciare queste parole è Fiorella Mannoia, che per Chiara ha scritto il testo di Mille passi, il nuovo singolo in radio dal 29 marzo, riadattando in italiano l’originale “Mil pasos” della cantante franco-latina Soha.

Oltre ad essere autrice del testo, Fiorella Mannoia ha voluto anche prestare la sua voce per un cameo rendendo il brano un emozionante dialogo tra due voci diverse e complementari.

“Fiorella Mannoia mi ha fatto un grande regalo, perchè oltre ad aver scritto il testo di questa bellissima canzone, ha anche cantato con me”, afferma Chiara. “La canzone potrebbe essere un dialogo tra due amiche o comunque tra due persone che stanno interrompendo un rapporto, è molto bello il fatto che lo facciano contando i passi che le allontanano”.

“Mille passi” è il secondo singolo estratto dal primo disco di inediti di Chiara Un posto nel mondo, uscito lo scorso 14 febbraio e contenente 12 brani firmati da 11 grandi autori della musica italiana, tra cui Il futuro che sarà di Francesco Bianconi e L’esperienza dell’amore di Federico Zampaglione, presentate a Sanremo, e la multiplatino Due respiri di Eros Ramazzotti. Le altre firme sono quelle di Samuel (Subsonica), Diego Mancino, Neffa, Ermal Meta, Cappa, Bungaro, Dente.

T.MILLS: da domani in radio il nuovo singolo “LOUD”

T.MILLS: da domani in radio il nuovo singolo “LOUD”

Il suo vero nome è Travis, nome d’arte T.Mills. E’ nato in una grande città della California, Riverside, e in un solo anno di carriera, alla giovanissima età di 23 anni, è divenuto uno degli artisti Hip-Hop più importanti a livello mondiale.

T.Mills esce ora con il nuovo singolo Loud, prodotto da Pop Wansel (ricordiamo tra le sue più importanti collaborazioni: Rihanna, Kanye West). Il brano vanta un campione del brano del 1990 “Pump Up The Volume” dei M.a.r.s. e rende il tutto ancora più immediate e diretto.

T. Mills è attualmente in studio per preparare il suo album di debutto, prodotto insieme al famosissimo rapper Hit Boy (già al fianco di Jay-Z e di K), Boi1da and Jim Jonsin, MdL, James Fauntelroy, Chuckie e Cook Classics.

Travis Tatum Mills ha ricevuto la nomination come Best New Artist agli MTV Woodie Award del 2012 e in pochi anni ha costruito una fan base enorme: oltre 15 milioni di visualizzazioni su YouTube, 530.000 likes su Facebook e 200.000 follower su Twitter.

Vans On è stata una hit virale che ha raggiunto la posizione 30 nelle radio americane del circuito “Rhytm” e il mixtape Thrillionaire pubblicato su Datpiff.com nell’estate 2012 ha superato I 100.000 downloads.

DEPECHE MODE: in anteprima su VEVO il video di “SOOTHE MY SOUL”

DEPECHE MODE: in anteprima su VEVO il video di “SOOTHE MY SOUL”

In anteprima su VEVO il nuovo video dei Depeche Mode, che accompagna il brano Soothe My Soul, incluso nel nuovo album Delta Machine.
Il video, girato a New York City questo mese, è stato diretto da Warren Fu (Daft Punk, The Killers).

Uscito in Italia due giorni fa, “Delta Machine” è attualmente alla #1 della classifica degli album più scaricati su iTunes Italia.

Download “Delta Machine” (Deluxe) su iTunes

JOHN LEGEND: è su iTunes “Who Do We Think We Are”, il singolo che anticipa il nuovo album “Love In The Future”

JOHN LEGEND: è su iTunes “Who Do We Think We Are”, il singolo che anticipa il nuovo album “Love In The Future”

John Legend ha appena pubblicato su iTunesWho Do We Think We Are” featuring Rick Ross, il primo singolo estratto dal suo nuovo album “Love in the Future”, di prossima uscita. “Who Do We Think We Are” segue “The Beginning,” il brano teaser che John ha rilasciato la scorsa settimana su Soundcloud.

Cantante, cantautore, pianista, produttore, manager di un’etichetta e impresario musicale, John Legend ha successo in tutto quello che fa. Nove volte vincitore ai Grammy, Legend ha venduto oltre 7 milioni di dischi nel mondo. Ha raggiunto la vetta della classifica USA Billboard R&B con il suo debutto del 2004 “Get Lifted”, un risultato che ha ripetuto con i successivi “Once Again” ed “Evolver” rispettivamente nel 2006 e nel 2008. Nel 2010, si è unito ai The Roots per l’album “Wake Up”, acclamato dalla critica e vincitore di numerosi premi.

Per il suo nuovo lavoro “Love In The Future”, John Legend ha ancora una volta collaborato con Kanye West, che figura anche come co-produttore esecutivo insieme a John stesso ed a Dave Tozer. Protagonista della copertina di gennaio 2013 del magazine “Fault”, John ha detto di “Love In The Future”: “Volevo davvero realizzare un album di soul del 20esimo secolo, e creare qualcosa di fresco ed eccitante ma nel contempo organico, moderno e rilevante”. A proposito dei suoi collaboratori, John ha dichiarato: “Mi sono divertito tantissimo a realizzare questo album con un team di produttori e co-autori dotati di un talento incredibile. Ogni giorno entravamo in studio con l’obiettivo di creare qualcosa di bello, di realizzare il miglior album della mia carriera. Adesso che siamo arrivati alla fine di tutto il processo di scrivere, arrangiare, remixare e montare, è finalmente arrivato il momento che il mondo lo ascolti”.

Legend appare anche nella colonna sonora dell’ultimo film di Quentin Tarantino “Django Unchained”, con il brano scritto appositamente per la soundtrack “Who Did That To You”, ed ha collaborato con artisti del calibro di Jay-Z, Mariah Carey, Pink, Black Eyed Peas, e Lil Wayne.

Quest’estate John partirà per un tour mondiale che toccherà l’Italia l’8 ed il 9 luglio, rispettivamente ad Umbria Jazz (Perugia) ed al City Sound Festival di Milano. I biglietti sono disponibili su Ticketone.it.

Download “Who Do We Think We Are” su iTunes

Esce oggi “CANTABILE”, la raccolta dei migliori brani di NICOLA PIOVANI reinterpretati da grandi ospiti

Esce oggi “CANTABILE”, la raccolta dei migliori brani di NICOLA PIOVANI reinterpretati da grandi ospiti

Nicola Piovani non ha bisogno di presentazioni. Compositore, pianista (si è diplomato al Conservatorio a Milano), ha lavorato con i maggiori registi del cinema italiano vincendo il premio Oscar per le musiche del film La vita è bella.  Una carriera che ha incrociato molti fra i maggiori autori del cinema italiano: i fratelli Taviani, Nanni Moretti, Mario Monicelli, Giuseppe Tornatore e Federico Fellini, per il quale ha composto le colonne sonore degli ultimi tre film, sostituendo il compianto Nino Rota.

Autore raffinato di musiche di scena per il teatro e di musica da concerto, Piovani ha una grande affinità per la canzone. Negli anni ’70 è stato co-autore di due album di Fabrizio De André: “Non al denaro, non all’amore né al cielo” e il successivo “Storia di un impiegato”.

Da allora ha scritto decine di canzoni per il teatro e, con Benigni, prima ancora della collaborazione cinematografica,  ha composto per il tour dal vivo “Tuttobenigni” tre canzoni, fra le quali la celebre “Quanto t’ho amato”.

Cantabile raccoglie il meglio delle sue canzoni, per l’occasione riarrangiate per diversi strumenti solisti – e con ospiti di eccezionale levatura quali Fabrizio Bosso alla tromba e Giovanni Sollima al violoncello – con il supporto del Quartetto d’Archi dell’Orchestra della Scala e della Brescia Orchestra.

L’elenco delle voci è veramente eccezionale: Benigni (qui è registrata per la prima volta in assoluto la nuovissima versione del tema principale del film “La Vita è Bella” con il testo appositamente scritto a Benigni e cantato per l’occasione), Giorgia (una raffinata e ispirata interprete di due brani di cui uno in inglese, fra i più alti momenti dell’intero progetto), De Gregori (in un brano che richiama per clima e melodia i suoi più grandi successi), Jovanotti (leggero e divertito in un brano dal sapore da estate caraibica), Mannoia (avvolgente e calda voce in un brano dal ritmo sostenuto), Morandi e Noa in un sorprendente duetto dell’ ”evergreen “di Benigni “Quanto ti ho amato”) Gigi Proietti (in un’esilarante canzone da avanspettacolo d’altri tempi cantata con impressionante bravura ed ironia), Beppe Servillo (la sua magnifica voce e sensibilità per raccontare una passione d’amore tradito), Tosca (che offre la sua magnifica voce ad una malinconica storia d’amore dal forte sapore sudamericano), Giusi Ferreri (per la prima volta su un testo in dialetto siciliano) e il grande tenore Vittorio Grigolo in una vera e propria romanza che rende preziosa con la sua voce unica.

Cantabile è un album pieno di colori e sfaccettato, cui contribuiscono – fra brano e brano gli intermezzi strumentali composti da Piovani.

Tracklist:

1. E lalabai  Giorgia

2. Fandanguillo  Arpa: Luisa Prandina

3. Baci a memoria   Francesco De Gregori

4. Bayan    Bandoneon: G.Zambelli / Chitarra G.Tampalini

5. Al Simboney   Peppe Servillo

6. Pantomima per archi   Quartetto d’archi della Teatro alla Scala

7. Quanto t’ho amato  Gianni Morandi e Noa

8. Tanghetto    Quartetto d’archi della Teatro alla Scala

9. Vai col treno   Fiorella Mannoia/Tromba: Fabrizio Bosso

10. Nenia  Chitarra: Giulio Tampalini

11. Mal di luna   Giusy Ferreri

12. Ragtime  Pianoforte Nicola Piovani

13. Quando verrà   Jovanotti

14. Habanera  Violoncello: Giovanni Sollima

15. Romanza di Liolà   Vittorio Grigolo

16. Allegretto   Pianoforte: Nicola Piovani

17. Gasparì (à Paris)  Gigi Proietti

18. Cadenza   Violoncello: Giovanni Sollima

19. Il merlo innamorato   Tosca

20. Near you  Giorgia

21.Largo  Violoncello: Giovanni Sollima

22. La vita è bella  Roberto Benigni

Download su iTunes (Special Edition)

Acquista su Amazon

E’ uscito “COMEDOWN MACHINE”, il nuovo album dei THE STROKES

E’ uscito “COMEDOWN MACHINE”, il nuovo album dei THE STROKES

I The Strokes pubblicano oggi 26 marzo, per RCA Records, il loro quinto album dal titolo Comedown Machine.

I The Strokes sono costituiti da Julian Casablancas (voce), Nick Valensi (chitarra), Albert Hammond, Jr. (chitarra), Nikolai Fraiture (basso) e Fabrizio Moretti (batteria).
La band ha pubblicato quattro album in studio: “Is This It (2001)”, “Room on Fire” (2003), “First Impressions of Earth” (2006) e “Angles” (2011), che hanno venduto oltre 5 milioni di album in tutto il mondo.

Da ricordare la loro partecipazione ad importanti Festival negli Stati Uniti e nel Regno Unito, tra cui l’Isle of Wight Festival, Lollapalooza, Hurricane Festival, Splendour In The Grass, Rockness, Outside Lands, Austin City Limits ed il tutto esaurito ottenuto al Madison Square Garden di New York City.

Download Comedown Machine su iTunes

Acquista su Amazon

Ascolta su Spotify

Esce oggi in Italia “DELTA MACHINE”, il nuovo album dei DEPECHE MODE

Esce oggi in Italia “DELTA MACHINE”, il nuovo album dei DEPECHE MODE

Delta Machine, questo il titolo del 13esimo attesissimo album dei Depeche Mode che viene pubblicato in Italia 26 marzo, su etichetta Columbia Records.

Delta Machine, registrato lo scorso anno tra Santa Barbara e New York,è prodotto da Ben Hillier e mixato da Flood. L’album è disponibile oltre che in versione standard anche in edizione deluxe, un doppio cd con quattro brani aggiuntivi e un libro con copertina rigida di 28 pagine, contenente scatti firmati dall’artista Anton Corbijn, che da tempo collabora con la band.

Dice Martin Gore: “Scrivere quest’album è stata una bella sfida, perché volevo che i brani avessero un sound molto moderno. Voglio che la gente si senta bene quando lo ascolta, che provi un senso di pace. Questo disco ha qualcosa di magico”.

Aggiunge Dave Gahan: “Con questo album abbiamo cambiato il nostro approccio alla scrittura. Non amiamo il suono troppo “normale”, ci piace “sporcare” un po’ i brani, vogliamo che abbiano la nostra impronta, il Depeche Mode Sound. Delta Machine non fa eccezione e non vedo l’ora di farlo sentire ai nostri fan”.

I Depeche Mode partiranno a breve per un tour europeo, anticipato da una data all’Hayarkon Park di Tel Aviv il 7 maggio. Terranno 34 concerti in 25 paesi europei e si esibiranno allo Stadio San Siro di Milano il 18 luglio e allo Stadio Oimpico di Roma il 20 luglio, allo Stade De France di Parigi e al Locomotive Stadium di Mosca, prima di concludere la tournée europea a Minsk, in Bielorussia, il 29 luglio.

Pionieri dell’era post-punk, i Depeche Mode sono diventati uno dei gruppi più importanti della storia della musica moderna, vendendo oltre 100 milioni di dischi nel mondo. Formatisi nel 1981, i Depeche ModeMartin Gore, Dave Gahan e Andy ‘Fletch’ Fletcher – continuano a raccogliere consensi di pubblico e critica a livello globale, sia per i loro dischi che per le loro performance dal vivo.  I loro 12 album da studio hanno raggiunto la Top 10 in oltre 20 paesi, tra cui gli USA e il Regno Unito. Il loro ultimo disco, Sounds of The Universe, è uscito nel 2009 debuttando al numero 1 delle classifiche di 14 paesi nel mondo.

Download “Delta Machine” su iTunes (Standard)
Download “Delta Machine su iTunes (Deluxe)
Acquista “Delta Machine” su Amazon (Standard)
Acquista “Delta Machine su Amazon (Deluxe)
Ascolta “Delta Machine” su Spotify

LITFIBA: ESCE OGGI IL DOPPIO ALBUM LIVE “TRILOGIA 1983 – 1989, LIVE 2013”

LITFIBA: ESCE OGGI IL DOPPIO ALBUM LIVE “TRILOGIA 1983 – 1989, LIVE 2013”

Dopo l’attesissima reunion dei Litfiba del 2010, Piero Pelù e Ghigo Renzulli invitano Antonio Aiazzi e Gianni Maroccolo a realizzare un live in cui ripropongono i grandi successi della “TRILOGIA DEL POTERE”, che ha consacrato la band come protagonista del panorama rock italiano ed europeo. Nasce così il doppio CD “TRILOGIA 1983 – 1989, LIVE 2013”, in uscita oggi 26 marzo.

L’album immortala le due storiche date sold out del 31 e 31 gennaio scorsi all’Alcatraz, dove i Litfiba hanno fatto rivivere il repertorio e il sound della celeberrima “Trilogia del potere”. Piero e Ghigo sono tornati sul palco con i componenti storici della band Gianni Maroccolo al basso e Antonio Aiazzi alle tastiere, oltre alla new entry Luca Martelli alla batteria per dare nuova vita ai brani contenuti negli album “Desaparecido” (1985), “17 Re” (1986), “Litfiba3” (1988) oltre al conclusivo live “Pirata” (1989). Un’occasione unica per i fan, ma anche per tutti coloro che vorranno scoprire o ritrovare le origini dei Litfiba, quella “Trilogia del potere” che ha consacrato la band come una delle più influenti del panorama rock italiano ed europeo.

Dopo le anteprime di gennaio a Milano, i Litfiba stanno infuocando tutta la penisola con un tour sold out che sta toccando le principali città italiane: sono ancora disponibili gli ultimi biglietti per le date del 17 aprile a Napoli (Casa della Musica) e del 21 aprile a Roma (Atlantico Live).

Download “TRILOGIA 1983 – 1989, LIVE 2013” su iTunes
Acquista su Amazon
Ascolta su Spotify