Skip to content

News RSS

Domani esce in radio e in digitale “Sister (pastiglie)”, il nuovo singolo di Chadia Rodriguez

Domani esce in radio e in digitale “Sister (pastiglie)”, il nuovo singolo di Chadia Rodriguez

“Sister (Pastiglie)”, prodotto da Big Fish, è ispirato alla hit degli anni ’90 “Pastiglie” dei Prozac+, inno scanzonato di una generazione sempre più dipendente da farmaci e dalle diverse sostanze, più o meno legali, con l’unica necessità di provare ogni sorta di sensazione, dalla tranquillità all’euforia.

Chadia è un’artista italiana classe ’98, di origine metà marocchina e metà spagnola, mix decisamente magnetico. Appassionata di trap/rap americano e latino, Chadia ha l’attitudine sfrontata e sessualmente esplicita che distingue le sue colleghe d’oltreoceano, cosa tutt’ora invece assai rara, in Italia.

Nel 2018 inizia a lavorare con Big Fish e Jake La Furia, che la mettono sotto contratto come prima artista della loro nuova label. Il primo singolo di Chadia è “Dale”: pubblicato a fine aprile, la posiziona immediatamente sul radar della scena rap italiana e le permette di iniziare la collaborazione con Sony Music Italy, che pubblicherà i singoli successivi. A giugno esce “Fumo Bianco”, che supera il milione di plays sia su Spotify sia su YouTube, a cui segue lo street single “Bitch 2.0”.

Chadia è la prima rapper donna sulla copertina di una playlist rap di Spotify Italia, a riprova che sono bastati pochi mesi a farla diventare il punto di riferimento per la scena rap femminile italiana.

Giorgia annuncia il nuovo, attesissimo album “Pop Heart”

Giorgia annuncia il nuovo, attesissimo album “Pop Heart”

La grande voce italiana sta per tornare: GIORGIA annuncia il nuovo, attesissimo album “POP HEART”, in uscita venerdì 16 novembre 2018 per Microphonica srl / Sony Music.

“POP HEART” è il disco del cuore di GIORGIA, che sceglie di reinterpretare alcune tra le canzoni che più ha amato nella sua vita. L’artista inizia la sua carriera proprio cantando live i brani di altri celebri interpreti e oggi decide di raccogliere le cover in un album. Un progetto unico nel suo genere, concepito non solo per i fan dell’artista ma anche per chi, proprio come lei, ha ascoltato e riascoltato gli indimenticabili brani inclusi nel disco. “POP HEART” è dedicato a tutti gli amanti della musica, è un’occasione speciale per scoprire ancora una volta una raccolta delle più grandi canzoni di sempre, reinterpretate in chiave personale dalla meravigliosa voce di GIORGIA e riarrangiate da Michele Canova.

Il cuore della cover di “POP HEART” è un’opera di Marco Bettini, giovane artista pop originario di Roma, con il lavoro grafico dello studio BJF. Ispirandosi ai grandi maestri della Pop-Art, l’artista reinterpreta il cuore, simbolo protagonista assoluto del progetto, in chiave ironica e contemporanea.

 

Rvssian con Farruko e J Balvin in “Ponle”, il nuovo esplosivo singolo in radio dal 5 ottobre

Rvssian con Farruko e J Balvin in “Ponle”, il nuovo esplosivo singolo in radio dal 5 ottobre

Il produttore jamaicano Rvssian  insieme alle superstar latine Farruko e J Balvin travolgerà le radio da venerdì 5 ottobre con “Ponle”, uno dei singoli latin/urban più attesi dell’anno. Il brano ha già superato 8 milioni di straming su Spotify e  28 milioni di visualizzazioni su YouTube. In sole due settimane “Ponle” ha conquistato le classifiche Spotify in 16 Paesi e quelle Apple Music in 9. Il pezzo vede i due artisti multiplatino Farruko e J Balvin riunirsi per la prima volta dopo “6 AM” (2014).

Negli ultimi anni Rvssian ha collezionato crediti di produzione in più generi, in particolare dancehall, hip-hop e latin trap/reggaetón. Il suo riconoscibile sound è diventato molto ricercato nella scena latin/urban: l’artista ha collaborato, tra le altre, con star del calibro di Arcangel, Bad Bunny, Nicky Jam, Farruko e J Balvin. È sua, inoltre, la produzione di uno dei più grandi successi crossover del 2017, “Krippy Kush”, certificato diamante (16 x platino) negli Stati Uniti. Il pezzo ha attirato l’attenzione di alcuni dei più importanti artisti hip hop internazionali, tra cui Nicki Minaj, Travis Scott e 21 Savage.

John Legend annuncia il suo primo album di Natale: “A Legendary Christmas”

John Legend annuncia il suo primo album di Natale: “A Legendary Christmas”

Neanche un mese John Legend è riuscito a ottenere un EGOT, acronimo che negli Stati Uniti è riservato a chi è riuscito a vincere Grammy (lui ne ha vinti 10), Oscar  (per la Miglior canzone originale, “Glory” del film “Selma”), Tony (per il Miglior revival di un’opera, l’opera teatrale “Jitney”) e infine Emmy, che si è aggiudicato il 10 settembre come produttore dello spettacolo “Jesus Christ Superstar – Live in Concert”.

Oggi il cantautore multi-platino annuncia l’uscita del suo primo album di Natale, “A Legendary Christmas”, che uscirà per Columbia Records in cd, digitale e vinile il 26 ottobre e vede la produzione esecutiva di Raphael Saadiq e i featuring di Esperanza Spalding e Stevie Wonder, che suona l’armonica in “What Christmas Means to Me”.

Per accompagnare l’uscita dell’album, Legend darà il via al “A LEGENDARY CHRISTMAS Tour”: 25 date che inizieranno il 15 novembre da Clearwater, Florida, e che termineranno il 30 dicembre a San Diego.

“A LEGENDARY CHRISTMAS” TRACK LIST

  1. What Christmas Means to Me (feat. Stevie Wonder per armonica)
  2. Silver Bells
  3. Have Yourself a Merry Little Christmas (feat. Esperanza Spalding)
  4. No Place Like Home
  5. Bring Me Love
  6. Merry Christmas Baby / Give Love on Christmas Day
  7. Christmas Time Is Here
  8. Waiting for Christmas
  9. Purple Snowflakes
  10. The Christmas Song (Chestnuts Roasting On An Open Fire)
  11. Please Come Home for Christmas
  12. Wrap Me Up in Your Love
  13. By Christmas Eve
  14. Merry Merry Christmas

“Giovan8” è il nuovo singolo di Quentin40

“Giovan8” è il nuovo singolo di Quentin40

“Giovan8” è il nuovo singolo di Quentin40, in uscita venerdì 05 ottobre 2018, in radio e in digitale.

Un brano da cui emerge la dura realtà di periferia, raccontata attraverso gli occhi di un ragazzo – un “giovanotto” – che cerca la sua dimensione nel mondo. Un vero e proprio tributo alla citta di Ostia, città in cui Quentin è nato, cresciuto e ha mosso i suoi primi passi da artista.

“Giovan8” conta la produzione di Dr. Cream, il fedelissimo produttore di Quentin40, che riesce, ancora una volta, a trasformare in musica il mood e le sensazioni espresse dai suoi testi.

Prosegue e si evolve il percorso musicale di QUENTIN40, uno degli artisti più promettenti ed interessanti del panorama Urban italiano.

L’uscita digitale di “Giovan8” è prevista per venerdì 05 ottobre 2018, e anticipa l’uscita del video ufficiale sul canale ufficiale YouTube di Quentin40.

“Giovan8” è un progetto Guna – Urbana Label. Distribuzione Sony Music.

Bio:
Vittorio Crisafulli, in arte Quentin40, nasce nel 1995 ad Acilia, borgata e frazione di Roma Capitale, vivido fulcro della cultura hip hop. A 20 anni inizia il suo percorso artistico ufficiale, insieme al produttore Ruben Manupelli noto come Dr. Cream, membro del gruppo RapCore, apprezzato collaboratore dei principali artisti della scena hip hop italiana. Grazie a questo incontro Quantin40 nel 2016 si unisce al collettivo Mitraglia Rec, basato a Roma Sud e composto dallo stesso Dr. Cream, Sfregio e Puritano. Con Mitraglia Rec pubblica i primi 3 singoli: “Thoiry”, “Bomber ve” e “Luna piè”, attirando l’attenzione della scena urban italiana. Quentin40 è cresciuto guardando “l’odio” e il giardinetto è la sua banlieue: il rapper romano canta la vita di tutti i giorni al fianco degli amici.

Con le sue parole tronche ha creato uno stile ben preciso, quello dell’elisione, che lo rende unico e facilmente riconoscibile.

Il 15 novembre 2017 partecipa ad un flash mob in Piazza Duomo a Milano insieme ad Achille Lauro, DJ Pitch8, Boss Doms, Gemitaiz e Puritano ed emerge così anche nella scena milanese, che diventa il suo nuovo territorio artistico. Grazie alla regia di Matteo Di Tella, il flash mob diventa il videoclip ufficiale di “Thoiry Remix”, che conta 5 milioni di views su Youtube e 8 milioni di stream su Spotify e che vede inoltre la partecipazione dello stilista ed imprenditore Marcelo Burlon.

Il 2018 si apre con la pubblicazione del singolo “Giovane1”, prodotto da Dr. Cream, prosegue con la pubblicazione del singolo “Scusa ma”, un brano intimo ed introspettivo dalle sonorità tribali ed in estate vede la pubblicazione di “Fahrenheit”. Il nuovo ed ultimo singolo è “Giovan8”, la dura storia di una realtà di periferia, raccontata attraverso gli occhi di un ragazzo – un “giovanotto” – che cerca la sua dimensione nel mondo. Quentin40 entra così nell’olimpo della musica rap italiana, confermandosi la più interessante novità della nostra scena.

Quentin40
Instagram: instagram.com/quentinquaranta
YouTube: http://smarturl.it/YouTube_Quentin40

Urbana Label
Facebook: facebook.com/urbanalabel
Instagram: instagram.com/urbanalabelofficial/

Dave Grohl, il vinile di “Play” in edizione limitata

Dave Grohl, il vinile di “Play” in edizione limitata

Dopo aver appena pubblicato in un particolare vinile “PLAY”, il suo grandioso progetto unico nel suo genere, Dave Grohl ha annunciato la vendita all’asta di una serie di strumenti musicali autografati da lui stesso in partnership con Reverb.com, il sito leader principale per la vendita di strumenti. L’asta verrà lanciata il 9 ottobre con chitarre, batterie e altri strumenti autografati e tutti i proventi andranno a diverse associazioni che si propongono di aiutare i musicisti più giovani, unite dalla sigla “just PLAY”.

L’LP si presenta in una versione davvero unica con delle vere chicche imperdibili per gli appassionati: un vinile da 180 grammi con la mappa dello studio (EastWest Studios, LA) dove Grohl ha registrato “Play” incisa sul lato B, una copertina che si apre in diagonale e la scheda tecnica di registrazione.

In agosto Dave Grohl aveva iniziato una delle sfide più importanti della sua carriera: “PLAY”, un mini-doc diviso in due parti diretto da Grohl stesso e dal suo collaboratore di SoundCity/Sonic Highways Mark Monroe, incentrato sulla realizzazione di un unico brano, della durata di 23 minuti che celebra le sfide e le ricompense, le gioie e le fatiche del dedicare la propria vita allo studio di uno strumento.

«Quando poi ho portato i miei figli nelle scuole dove studiano musica ho visto queste stanze piene di bimbi che si impegnavano sul serio, mi sono emozionato e sono state di ispirazione per me», ha raccontato Grohl. «Anche io, che sono un uomo di 49 anni, mi sono reso conto di continuare a impegnarmi a imparare anche se non è una cosa che può esserti insegnata realmente». Le sfide che Grohl si è trovato ad affrontare nel suonare gli strumenti in “PLAY” sono le stesse che si presentano agli studenti tutti i giorni: gli sforzi per migliorarsi e per acquisire nuove abilità non sono diverse per una rockstar da stadio e tutti combattono per gli stessi obiettivi. È proprio questa unità di intenti che ha ispirato la missione di “PLAY”: promuovere l’educazione musicale a livello mondiale

La prima parte inizia con il racconto del dietro le quinte dove si parla dell’amore per la musica e della passione infinita per uno strumento, nonché delle difficoltà specifiche incontrate durante questa performance unica nel suo genere.

La seconda parte di “PLAY” mostra la registrazione dal vivo di un brano di 23 minuti  eseguito da una sola persona che suona tutti e 7 gli strumenti: Dave Grohl.

È la registrazione dal vivo di una vera e propria one-man-band, dove Grohl si è prefissato di ricominciare da capo ogni volta che nel corso dei 23 minuti della canzone ci fosse il benché minimo errore oppure avesse soltanto la sensazione di poter suonare meglio.

Il compito di registrare è stato dell’ingegnere del suono già al fianco della band per “Concrete and Gold”, Darrell Thorp.

I fan potranno iniziare a mandare le loro offerte per gli strumenti offerti da DW Drums, Fender, Gibson Gretsch, Ludwig, Made By Maple e Zildjian a partire dal 9 ottobre, l’asta terminerà poi il 21 dello stesso mese. Il sito Reverb raramente si occupa di aste, a meno che non si tratti di oggetti davvero unici.

Per un’anteprima degli strumenti in palio e per ascoltare Dave Grohl che parla dell’iniziativa: http://Reverb.com/DaveGrohlPLAY.

90MIN di Salmo debutta direttamente al primo posto della classifica FIMI/GfK

90MIN di Salmo debutta direttamente al primo posto della classifica FIMI/GfK

Dopo aver raggiunto oltre 1 milione di streaming in 24 ore ed oltre 5 milioni in una settimana con il suo nuovo singolo “90MIN”, SALMO oggi conquista il podio della classifica FIMI GfK.

Primo posto anche nella classifica Top50 di SPOTIFY e nella Top100 Italia di APPLE MUSIC. Il giorno del debutto il singolo è entrato nella classifica globale di Spotify.

Il beat è un riff potentissimo ed ipnotico, sul quale Salmo dimostra la sua classe superiore, macinando parole, distruggendo luoghi comuni, e dipingendo l’Italia per quello che è in questo momento storico. Punchlines devastanti e un ritornello che fa saltare sulle sedie.

Neanche il giubbotto di salvataggio ci può salvare.

“90MIN” anticipa il nuovo album “Playlist”, in uscita il 9 novembre.

Questa la tracklist:
STAI ZITTO
RICCHI E MORTI
DISPOVERY CHANNEL
CABRIOLET
HO PAURA DI USCIRE
SPARARE ALLA LUNA
PxM
IL CIELO NELLA STANZA
TIÈ!
ORA CHE FAI?
PERDONAMI
LUNEDÌ

I Måneskin tornano con “Torna a casa”, il loro nuovo singolo

I Måneskin tornano con “Torna a casa”, il loro nuovo singolo

Dal 21 settembre è disponibile in pre-save su Spotify e in pre-order su iTunes “Torna a casa” (Sony Music), il nuovo singolo dei Måneskin, la band rivelazione dell’anno, che torna in radio e in digitale dal 28 settembre 2018 con un brano inedito in italiano, estratto dall’attesissimo progetto discografico in uscita a ottobre

I Måneskin rivelano un’altra sfaccettatura di ciò che sono, e mostrano un nuovo elemento della loro personalità, mantenendo il tratto distintivo e originale che rende il sound della band subito riconoscibile. 

“Torna a casa” è una ballata intensa, moderna, ma al tempo stesso con richiami fortemente classici. Il brano racconta di una separazione: è lo sfogo di un uomo che ha perso la sua musa, che però ascolterà la sua preghiera e ritornerà da lui. Qui ritroviamo Marlena, figura che il pubblico ha conosciuto nel primo inedito italiano “Morirò da re”. «Marlena è la venere del gruppo, la personificazione della nostra libertà, creatività, vitacosì racconta il gruppo“Torna a casa” è un pezzo da ascoltare ad occhi chiusi e mente aperta. Aprite la mente per tornare a casa.» 

Dopo una serie di appuntamenti estivi che li hanno visti protagonisti sui palchi di festival internazionali e nella line up di “Milano Rocks”, in apertura agli Imagine Dragons, per una performance sotto la pioggia che rimarrà nella storia della band, davanti a oltre 60 mila persone, la formazione composta da Damiano (19 anni), Victoria (18 anni) Thomas (17) ed Ethan (17) sta continuando a collezionare riconoscimenti: 30 date sold out, 50.000 biglietti venduti in poche ore, 50 milioni di views su YouTube, più di 65 milioni di streaming su Spotify, doppio disco di platino per il loro inedito “Chosen”, un platino per l’omonimo EP di debutto e doppia certificazione platino per il primo singolo in italiano uscito a marzo, “Morirò da re”, che ha debuttato al n.1 su iTunes e che, a sei mesi dall’uscita, è ancora nella top 25 della classifica FIMI. Il brano conta quasi 25 milioni di streaming su Spotify e anticipa il nuovo disco in uscita a ottobre e la tournée autunnale, a cui seguirà il nuovo “Il Ballo della Vita tour”, in partenza a marzo 2019 (info: www.vivoconcerti.com)

Nel frattempo sui social del gruppo una voce sensuale e misteriosa di donna accompagna video in bianco nero che ogni volta svelano un piccolo dettaglio. La voce racconta e indica la strada, è un fil rouge che invita il pubblico alla scoperta del nuovo disco. 

I Måneskin sono un gruppo romano composto da quattro ragazzi tra i 17 e i 19 anni: Damiano (cantante), Victoria (bassista), Thomas (chitarrista) ed Ethan (batterista). Il nome viene dal danese, paese d’origine della bassista, e significa “chiaro di luna”. Alcuni dei componenti si conoscono fin dai tempi delle medie, ma è solo nel 2015 che i ragazzi iniziano a suonare insieme. Il sound della band è caratterizzato dalle diverse influenze musicali dei membri: un mix di rock, rap/hip hop, reggae, funky e pop, il tutto tenuto insieme dalla voce soul di Damiano, frontman del gruppo. Tutto ciò si rispecchia anche nel look della band, grazie al loro gusto ricercato che caratterizza lo stile di ogni membro. Durante i live show di X Factor 11, i giovani artisti hanno avuto modo di distinguersi e di colpire l’immaginario del pubblico, mostrando un’insolita padronanza del palco, estremamente notevole vista la giovanissima età. “Chosen”, il loro primo inedito, presentato durante il programma, conta milioni di streaming e visualizzazioni ed è stato certificato doppio platino. “Chosen” è anche il nome dell’EP di debutto, edito a dicembre 2017 da Sony Music e prodotto da Lucio Fabbri, che è stato certificato platino a soli due mesi dall’uscita. La band ha registrato sold out in poche ore di tutte le 21 date del primo tour prodotto da Vivo Concerti (febbraio/aprile 2018). A marzo 2018 è uscito il nuovo singolo “Morirò da Re” (doppio platino), che anticipa il nuovo album in uscita in autunno e il nuovo tour che partirà a novembre (info: www.vivoconcerti.com).

“Walls” è il nuovo album di Barbra Streisand in uscita il 2 novembre

“Walls” è il nuovo album di Barbra Streisand in uscita il 2 novembre

Barbra Streisand pubblica oggi “Don’t Lie To Me” (il primo brano scritto da lei dal 2005) che anticipa l’uscita del nuovo album “Walls” prevista per il 2 novembre. L’intensa canzone rende l’idea dell’album che ha voluto realizzare la Streisand, dove ha voluto condensare tutti i principi guida in cui crede e lotta da tutta la vita.

“What’s On My Mind”, la prima canzone che la Streisand ha concepito per “Walls”, “Don’t Lie To Me” e “The Rain Will Fall” sono le tre canzoni scritte da lei e rappresentano proprio la concentrazione dei suoi valori. Oltre a questi brani, ci sono anche delle nuove fresche versioni di grandi classici come “Imagine” e “What A Wonderful World” e anche di uno standard pop come “What The World Needs Now”. E infine di un altro classico senza tempo come “Take Care Of This House” del leggendario compositore Leonard Bernstein e dell’autore Alan Jay Lerner.

Per poter rendere al meglio la potenza di questi temi di grande ispirazione, la Streisand ha condiviso la produzione e gli arrangiamenti del nuovo album con Walter Afanasieff, John Shanks e David Foster (tutti vincitori del Grammy come produttori dell’anno) e con Desmond Child, membro della Songwriter Hall of Fame. Per i testi della title track “Walls”, l’artista si è avvalsa della collaborazione di Alan & Marilyn Bergman.

 

La Streisnd ha venduto milioni di album e ha vinto moltissimi riconoscimenti nelle sue molteplici carriere di cantante, attrice, regista, produttrice, sceneggiatrice, autrice ma la stessa passione l’ha riservata anche ai suoi progetti filantropici e al suo attivismo sociale.

Nel 1977 è diventata la prima donna a vincere un Oscar per aver composto la musica di “Evergreen”, standard senza tempo dal film “A Star Is Born”, che ha anche vinto il Grammy come Best Original Song e il Golden Globe.

La Streisand, che ha stabilito un record con ben sei decenni di album numero 1 in classifica, ha totalizzato 52 dischi d’oro, 31 di platino e 13 di multiplatino. “Partners”, album del 2014, è il 33esimo disco della Streisand ad aver raggiunto la Top 10 delle classifiche americane. Barbra è l’unica artista femminile ad aver raggiunto questo traguardo, primato che condivide con Frank Sinatra. È anche l’artista femminile con il maggior numero di dischi al numero 1 nella storia di Billboard: ben 10.

Universalmente riconosciuta come icona in svariati ambiti dell’entertainment, la Streisand ha ottenuto un successo senza precedenti come cantante, attrice cinematografica e di teatro, performer, produttrice cinematografica, regista cinematografica, autrice e songwriter. Nel corso della sua fortunata carriera ha vinto due Oscar, cinque Emmy, dieci Golden Globe, otto Grammy, uno speciale Tony Award nel 1970 e due Cable Ace Award: è l’unica artista ad aver ricevuto dei riconoscimenti in tutti questi ambiti. L’ex presidente americano Barack Obama le ha conferito la Medaglia presidenziale della libertà. È stata premiata con il Lifetime Achievement Award dell’American Film Institute, la National Medal of Arts della National Endowment for the Arts, tre Peabody Award e la Légion d’Honneur francese. Inoltre Barbra Streisand è la prima regista ad aver ricevuto il Kennedy Center Honors. Molto attiva nel sociale, Barbra combatte instancabilmente per le cause in cui crede: ha fondato il Barbra Streisand Women’s Heart Center presso il Cedars-Sinai ed è co-fondatrice di Women’s Heart Alliance, che contribuisce a sensibilizzare l’opinione pubblica e a stimolare la ricerca sulle malattie cardiache, la principale causa di morte tra le donne.

 

TRACKLIST “WALLS”

  1. What’s On My Mind
  2. Don’t Lie To Me
  3. Imagine / What A Wonderful World
  4. Walls
  5. Lady Liberty
  6. What The World Needs Now
  7. Better Angels
  8. Love’s Never Wrong
  9. The Rain Will Fall
  10. Take Care Of This House
  11. Happy Days Are Here Again

Esce domani “Politics of Living”, il nuovo album dei Kodaline

Esce domani “Politics of Living”, il nuovo album dei Kodaline

Dopo 5 anni dal debutto, due album, entrambi al #1 della classifica della loro Irlanda, e centinaia di migliaia di stream, i Kodaline pubblicano domani il nuovo album “Politics Of Living”. Da domani sarà in rotazione radiofonica anche il singolo “Head Held High”, un pezzo pop caratterizzato da un messaggio potente e positivo ed è uno dei brani di spicco del disco, che vede la band andare verso una nuova direzione.

“Politics Of Living” è il frutto della collaborazione tra la band irlandese e una serie di grandi nomi quali l’hitmaker Steve Mac (“Shape Of You” di Ed Sheeran), Johnny Coffer (Rag’n’Bone Man, Beyoncé), Jonas Jeberg (Dizzee Rascal, Kylie Minogue), Stephen Harris (Miles Kane, Kaiser Chiefs) e l’ormai immancabile Johnny McDaid (“What About Us” di P!nk).

Il sound racchiuso nel nuovo album dei Kodaline ha iniziato a svilupparsi con il singolo “Raging” che la band ha lanciato nel 2016 insieme a Kygo, ma resta comunque fedele al dna artistico che da sempre caratterizza i brani della band composta da Steve Garrigan (cantante e frontman), Mark Prendergast (chitarrista), Vincent May (batterista) e Jason Boland (bassista).

Il disco contiene 12 tracce tra cui “Follow Your Fire” e “Shed A Tear”, due pezzi molto diversi tra loro ma che ben rappresentano il mondo dei Kodaline in tutte le sue sfaccettature

L’album è il successore di “Coming Up For Air” del 2015, certificato oro in UK, il debutto, “In A Perfect World” (2013), ha venduto oltre un milione di copie in tutto il mondo.

«È passato un po’ di tempo da quando abbiamo pubblicato il nostro secondo album», ha raccontato il frontman Steve Garrigan, «ma noi avevamo la netta sensazione di aver bisogno di tempo per poter dar vita al miglior album che potevamo immaginare! Siamo così soddisfatti e non vediamo l’ora che il nostro pubblico possa ascoltarlo!».

La band irlandese si è esibita in una serie di festival estivi, tra cui l’Isle Of Wight Festival e il TRNSMT e sarà impegnata in alcune date autunnali in Europa e negli Stati Uniti. Arriveranno anche in Italia il 28 ottobre al Fabrique di Milano.

‘Politics Of living’ tracklist:

 

  1. Follow Your Fire
  2. Hide and Seek
  3. Angel
  4. Worth It
  5. Shed A Tear
  6. Head Held high
  7. Born Again
  8. I Wouldnt Be
  9. Don’t Come Around
  10. Brother
  11. Hell Froze Over

Temple Bar