Skip to content

Dopo un anno sorprendente con milioni di streaming e visualizzazioni su YouTube, dischi d’oro, live sold out e una candidatura ai David di Donatello torna AIELLO da domani, in radio e su tutte le piattaforme digitali, il nuovo singolo “VIENIMI (a ballare)” fuori anche il video ufficiale

aiellovienimi

Esce domani, venerdì 3 luglio 2020, “VIENIMI (a ballare)”, il nuovo brano di AIELLO, disponibile su tutte le piattaforme digitali e in radio.

«lo scorso dicembre lessi: “chi non si evolve, si ripete”».

VIENIMI (a ballare)”, scritta da AIELLO e prodotta da Iacopo Sinigaglia insieme ad Alessandro Forte, riporta il cantante alle sue radici, la Calabria. Nel brano, le origini meridionali, l’autenticità del cantautorato italiano, i suoni street contemporanei e il ritmo delle musiche popolari latine si fondono in un mix di sonorità nuove e potenti. L’artista racconta la voglia di superare i ricordi di storie d’amore finite, il desiderio di libertà, di una nuova leggerezza, l’inizio di un’estate speciale, un’Estate Meridionale, trasportando chi lo ascolta su una pista da ballo immaginaria.

AIELLO torna a far sentire la sua voce con questa canzone, che arriva dopo due certificazioni oro per i brani estratti dal suo primo album “EX VOTO”, “Arsenico” e “La mia ultima storia”.

«un viaggio nuovo, nelle mie radici tra spagnoli e greci tra Medio Oriente e Meridione». 

Il video, diretto da Giulio Rosati e prodotto da Borotalco.tv, mette a fuoco il mondo di AIELLO, un’evoluzione sonora ed estetica che fonde il pop, con scenari più street e meridionali. Nel video di “VIENIMI (a ballare)” il cantante balla sui tetti di una periferia meridionale, vicino al mare, poi in spiaggia al tramonto. Dialoga a distanza con una ballerina, che come lui si lascia trasportare dal ritmo incalzante della canzone. È il racconto di un’estate del sud, dove quadri urban si mescolano a sapori e immagini più latine, popolari, dove tutto profuma di passione e autenticità. È la storia di un uomo che viene dal mare.

«Le nostre radici raccontano di noi più di una qualsiasi carta d’identità, e nel videoclip di “VIENIMI (a ballare)” ci sono le mie origini, ci sono io come mi sono sempre visto e come non tutti mi conoscono ancora.»

AIELLO è attualmente impegnato nella realizzazione del suo secondo disco, un nuovo mix di generi musicali, un threesome, questa volta “troppo pop, troppo street, troppo meridionale”, di cui “VIENIMI (a ballare)” è un’anticipazione.

Biografia

Cosentino di nascita, romano di adozione, AIELLO ha iniziato a studiare pianoforte e violino a 10 anni mostrando da subito interesse per i grandi nomi della scena soul. A 16 anni scrive i primi testi e nel 2011 pubblica la sua prima canzone dall’impronta pop-autorale, “Riparo”. Nella primavera 2017 pubblica “Hi-Hello”, il suo primo EP, un progetto indie-pop, elettronico, anticipato dal singolo “Come Stai”. Nel settembre 2019 esce il suo primo album “Ex voto”, che contiene i singoli di successo “Arsenico” (disco d’oro), “La mia ultima storia” (disco d’oro) e “Il cielo di Roma”. Nel 2020, AIELLO entra in nomination alla 65° edizione del David di Donatello, nella categoria miglior canzone originale con il brano “Festa” (colonna sonora del film “Bangla”).